Modena: Festival sui libri fatti dai ragazzi


Mostre di libri realizzati da bambini e ragazzi delle scuole di Modena, presentazione di riviste, laboratori di legatoria, letture e narrazioni ad alta voce. Sono questi gli ingredienti di Libranch’io, l’appuntamento annuale sui temi della lettura e del libro in programma al Foro Boario da sabato 10 a domenica 18 maggio.

All’iniziativa, voluta dal Comune di Modena in collaborazione con la Provincia ed il Centro servizi amministrativi, partecipano 29 scuole di Modena, Campogalliano, Casinalbo, Massa Finalese e Nonantola.

Saranno in mostra i libri realizzati dagli alunni e dagli studenti, le fasi di costruzione del libro “Abbecedario” di Franco Cosimo Panini, le riviste dell’associazione Hamelin, i prototipi dei libri realizzati negli ultimi anni all’istituto Venturi.

Ci saranno anche i libri realizzati dagli insegnanti che hanno partecipato ad un corso sul libro illustrato condotto da Antonella Battilani, le due collane della casa editrice Orecchio Acerbo, le recensioni scritte dai ragazzi delle superiori dei libri finalisti alla 50esima edizione del Premio Bancarella.

In mostra anche i libri realizzati dai bambini che hanno partecipato al concorso organizzato dalle biblioteche Villaggio Giardino e Poletti.

Numerosi anche i laboratori: dalla legatoria alla poesia, dalla narrazione al trucco, dallo zoo animato ai modi originali per entrare nel mondo delle fiabe.