Dopo il successo della scorsa edizione ritorna Asso di Gusto, un vero e proprio festival della gola, una festa della qualità e della tradizione enogastronomica modenese, in tutte le sue variegate espressioni, dalla pianura ‘bassa’ all’Appennino, che i modenesi chiamano ‘montagna’.

Una lunga e articolata manifestazione, promossa da Provincia di Modena, Promo, Comune di Modena e Fondo Comprensoriale che vedrà svolgersi una fitta serie di incontri, mostre, eventi originali, presentazioni, spettacoli ed altre iniziative in diversi comuni della provincia, e che si concluderà con la grande kermesse che porterà tutte le realtà locali in Piazza Grande e nel Centro Storico di Modena a promuovere le più caratteristiche e significative sagre, feste, manifestazioni all’insegna della tradizione. Insomma un appuntamento per tutti gli amanti del territorio modenese e della buona cucina, esperti gourmet e semplici golosi.

Infatti saranno i molti prodotti tipici e i piatti dell’enogastronomia modenese i protagonisti dell’edizione 2002, mantenendo intatta la filosofia della rassegna, cioè la volontà di valorizzare i prodotti tipici e le tradizioni modenesi e di favorire ed incrementare la presenza turistica sul territorio provinciale.

La seconda edizione della rassegna, si svolgerà dal 23 settembre al 13 ottobre prossimi a Modena e in diversi altri comuni della provincia, proponendo eventi originali, spettacoli, degustazioni, mostre, incontri e iniziative di vario tipo.

Tra gli eventi in programma segnaliamo sabato 12 e domenica 13 ottobre nel Centro Storico di Modena:

” I Mercatini del Gusto, una colorita e profumata invasione delle vie e delle piazze del Centro Storico del capoluogo con esposizioni e degustazioni di prodotti tipici;
” Andar per Sagre, una festa nella quale comuni, pro loco, associazioni volontarie e organizzatori di sagre, feste e fiere locali legate ai prodotti tipici o a tradizioni storiche del nostro territorio, presenteranno le loro manifestazioni, anche attraverso animazioni con bande, cori, figuranti in costume, rievocazioni storiche, ecc. che diverranno veri e propri ‘spot viventi’ delle sagre stesse;
” Una piazza da gustare, una intera piazza del centro storico interamente dedicata alle degustazioni dei principali prodotti e piatti dell’enogastronomia provinciale;

Il programma ufficiale, comprenderà inoltre, visite guidate a fattorie, acetaie, caseifici e proposte di itinerari gastronomici, altre mostre, presentazioni di volumi a tema, incontri con esperti e noti personaggi del mondo dello spettacolo, cultura, sport, giornalismo.

Lo scorso anno sono stati 38 i Comuni che hanno partecipato, con diverse modalità, alla rassegna, dando vita ad una grande kermesse che ha riscosso consensi unanimi sia dei partecipanti che delle decine di migliaia di visitatori, provenienti da diverse regioni italiane, presenti a Modena e provincia per Asso di Gusto.

Parmigiano, lambrusco, balsamico tradizionale, prosciutto di Modena, sono gli ‘assi’ del gusto che guidano un plotone ben più nutrito: la castagna delle nostre colline, i funghi dell’Appennino, la patata di Montese, il tartufo di Montefiorino, la zucca della Bassa, ecc. ma anche tortellini, crescentine (tigelle), borlenghi, ciacci, polenta, zampone, cotechino, belsone, soghi, saba, savor, confetture, distillati, miele e molte altre delizie targate ‘Modena’.

Asso di Gusto sarà, anche quest’anno, una festa per gli occhi, per l’olfatto e per il palato, ma sarà anche un appuntamento ricco di sorprese per appassionati esperti, turisti enogastronomici e per semplici curiosi-golosi.

Per informazioni turistiche:
Modenatur 059.22.00.22 E-mail



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013