Modena: 9a edizione Festival cabaret emergente


Saranno Dario Vergassola e il mimo francese Albert Semaux gli ospiti d’onore della serata finale della nona edizione del Festival cabaret emergente che si svolgerà martedì 7 maggio (ore 21, ingresso gratuito) al teatro Storchi di Modena.

La manifestazione è organizzata da “Riccardo Benini spettacoli”, Giovani d’arte del Comune di Modena, con la collaborazione della Provincia di Modena e l’associazione per il Circuito giovani artisti italiani. Durante la serata si esibiranno gli otto finalisti della rassegna, tra cui il gruppo modenese dei Madrigalisti Moderni, poi il milanese Alessandro Brunello, Geppi (Cagliari), Teo Gaudalupi e Stefano Barbati (Milano), Laura Magni (Verona), Letutine (Roma), Paky e Roller (Milano) Marco Papa e Matteo Laudadio (Pescara); la riserva sarà il duo degli Oleandri (Parma). “Gli artisti – spiega Mario Lugli, assessore provinciale alla Cultura – hanno a disposizione un’occasione importante per mettersi in mostra e tentare il grande salto, come spesso è avvenuto nelle passate edizioni”.

Infatti i secondi classificati dell’edizione dello scorso anno, il duo Pozzoli-De Angelis, ora fanno parte del cast di “Convenscion a colori” di Rai Due, mentre il vincitore del premio originalità, sempre dello scorso anno, Cesare Mancuso, ora è autore a Mediaset. Tra i componenti della giuria, oltre a Dario Vergassola e Cesare Mancuso, figurano Cristiana Tagliaferri di Canale 5, Carlo Aluffi, autore Rai, il regista Guido De Maria, Vincenzo Calì del premio “Bravo, grazie” di Saint Vincent, giornalisti e agenti teatrali.