Modena: studente rapinato in casa da coetanei




Uno studente modenese di tredici anni, è stato rapinato in casa, ieri pomeriggio, da tre coetanei che lo hanno spintonato e gli hanno portato via una play station, il telefono cellulare e qualche euro.

Secondo la denuncia fatta dallo stesso ragazzino alla polizia, che ora sta indagando sulla vicenda, lo studente era solo in casa quando ha sentito suonare alla porta. Ha aperto senza pensare di chiedere chi fosse e si è così ritrovato in casa tre ragazzini della sua stessa età, che lo stesso ha dichiarato di conoscere di vista. Una volta entrata, la ‘baby gang’ ha cominciato a spintonare con forza la vittima e, nel giro di 5 minuti, se n’è andata con una play station, un telefonino cellulare e 5 euro. Solo un paio di ore più tardi il ragazzino, raggiunto da alcuni amici, è stato convinto a chiamare la polizia. Secondo i primi accertamenti, più che di una aggressione vera e propria si è trattato di una “ragazzata”, seppur molto grave.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013