Emilia Romagna in testa per donazioni organi


Anche nel 2001 è continuato il trend di crescita iniziato ormai da un decennio e l’Emilia Romagna si è confermata, con un indice di 34,2 donatori effettivi per milione di abitanti, la regione italiana col maggior numero di donatori in rapporto alla popolazione.


Un indice più che doppio rispetto alla media italiana ed europea (17,0). L’Emilia Romagna è prima, in Italia, sia per quanto riguarda i donatori “effettivi” (un indice usato a livello europeo, che considera tutti i donatori cui sia stato prelevato almeno un organo, anche se poi non è stato trapiantato), sia per i donatori realmente “utilizzati”: 31,4 per milione di abitanti. Tutte le altre regioni hanno indici molto più bassi: Piemonte e Valle d’Aosta 25,8; Toscana 25,1; Veneto 23,3; Provincia autonoma di Bolzano 21,5; Liguria 21; Provincia autonoma di Trento 20,9; Friuli Venezia Giulia 20,2; Lombardia 17,5.