I tassisti inglesi potrebbero presto avere un rivale “fantasma”. E’ stato appena presentato, infatti, a Cardiff, il primo prototipo di taxi senza autista. La vettura automatica, che per il momento è utilizzabile solo su un circuito di circa 2 chilometri, potrebbe presto diventare operativa in tutta la città.

L’auto, denominata ULTra, “Urban Light Transport”, ossia trasporto urbano leggero, raggiunge una velocità massima di 40 km orari, segue autonomamente un percorso tracciato sull’asfalto e funziona grazie a un sistema a batteria che gli utenti possono attivare usando una “smart card”.

Il passeggero sale e seleziona la fermata dal menù proposto dal cervellone dell’auto. Il taxi è stato progettato da Martin Lowson, professore dell’università di Bristol ed ex collaboratore della Nasa, per il quale assistere alla realizzazione del progetto è stato “come vedere un sogno che diventa realtà”. L’iniziativa è stata finanziata dal comune di Cardiff nella speranza di ridurre il traffico della città.

Se tutti i test daranno esiti positivi, il primo circuito di taxi automatici si troverà nelle Docklands, la zona portuale che è diventata uno dei quartieri più quotati della città. In seguito, i progettisti sperano entro il 2004, ULTra dovrebbe arrivare anche in centro grazie ad un investimento complessivo di circa 129 milioni di Euro.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013