Gelo: consigli per proteggere i contatori


Alcuni consigli utili per evitare danni da gelo ai contatori dell’acqua. Li ricorda Meta Modena a tutti i propri utenti, in concomitanza con alcuni giorni di freddo particolarmente intenso. Gli utenti, infatti, in base a quando previsto dalle “Condizioni di fornitura dei servizi di energia elettrica, gas ed acqua”, sono responsabili della conservazione delle apparecchiature. La rottura dei contatori dell’acqua a causa del gelo, porterebbe ad un conseguente addebito per la sostituzione.

Bastano due o tre giornaate con temperature al di sotto dello zero, perchè l’acqua geli provocando la rottura degli apparecchi.
Se i contatori sono collocati in manufatti esterni ai fabbricati o in locali non riscaldati, è consigliabile lasciare che da un rubinetto fuoriesca un filo d’acqua, stando attenti che si tratti di un filo, onde evitare inutili sprechi. I manufatti e le nicchie posti all’esterno dei fabbricati debbono comunque essere coibentati, mentre quelli posti in locali non riscaldati debbono essere a loro volta rivestiti con materiale isolante.
-Se invece sono fabbricati disabitati, è consigliabile chiudere il rubinetto a monte del misuratore e provvedere allo svuotamento dell’impianto. E’ poi possibile l’installazione di appositi cavetti scaldanti, alimentati elettricamente.