Agenti della Squadra Mobile di
Catania hanno arrestato nella stazione ferroviaria di Carpi un presunto appartenente al clan Santapaola
latitante da cinque mesi, Rosario Lombardo, 33 anni, e due
persone accusate di favoreggiamento nei suoi confronti, Sergio
La Fata, di 39 anni, e Piero D’Agata, di 19. All’ operazione
hanno preso parte agenti della Squadra Mobile di Modena e Reggio
Emilia.


Lombardo, che pedinato da alcuni giorni, era riuscito a
fuggire alla cattura il 10 maggio scorso, quando, durante l’
operazione denominata ”Fiducia”, fu emesso dal gip Alessandra
Chierego un ordine di custodia cautelare in carcere a carico di
62 presunti appartenenti al clan Santapaola accusati di
estorsioni a commercianti. Secondo le accuse Lombardo sarebbe
stato un esattore del pizzo. La Fata e D’Agata si erano
trasferiti nel nord Italia da pochi giorni e sono stati bloccati
assieme a Lombardo. Secondo quanto accertato avrebbero dato
appoggio a Lombardo e l’ avrebbero accompagnato nei suoi
spostamenti.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013