Castelnovo di Sotto: sport e divertimento per oltre 600 ragazzi con Castelsport


Sport, solidarietà, musica e divertimento. Un mix di fattori che ha confermato il grande successo della 10^ edizione di Castelsport. Oltre 600 bambini hanno partecipato alla festa multisportiva organizzata dal Gruppo Sportivo Marconi, con la collaborazione di 30 società sportive e associazioni del territorio. Anche quest’anno la kermesse, che ha avuto come madrina l’ex atleta della nazionale italiana di basket in carrozzina e campionessa italiana di handbike Ana Vitelaru, ha dato spazio a ben 25 attività sportive e si è sviluppata nel corso delle giornate di sabato e domenica.

La prima giornata della festa, sabato, è durata tutto il giorno nelle vie e nelle piazze del centro storico, caratterizzata dalla partecipazione di 618 ragazzi, con l’allestimento di campi per sport sia di squadra che individuali e si è conclusa in serata, con 300 atleti che hanno dormito nel villaggio dello sport allestito nel parco delle scuole elementari. Dalle 22 in poi spazio al ballo e al canto con la “disco show” anni ’70, ’80 e ‘90 degli Explosion Band. Questa mattina le attività sono proseguite e sono terminate con la premiazione finale.

Il ricavato della festa sarà devoluto agli istituti scolastici dei cinque Comuni partecipanti: Castelnovo Sotto, Bagnolo, Cadelbosco Sopra Campegine e Poviglio.

Molto positiva inoltre l’esperienza di sensibilizzazione ambientale resa possibile grazie al determinante aiuto di Iren. Castelsport è stata infatti per la prima volta completamente “plastic free”: a tutti gli atleti sono state consegnate borracce riempite al fontanone di acqua pubblica allestito dalla multi utility in piazza; non sono state distribuite bottigliette usa e getta e, al punto ristoro, sono stati utilizzati piatti e posate biodegradabili al 100%.

L’evento, reso possibile dal prezioso lavoro di 2500 volontari, godeva del patrocinio della Provincia e dei Comuni di Castelnovo Sotto, Bagnolo, Cadelbosco Sopra, Campegine e Poviglio.