Sassuolo futura, la nuova lista che sostiene Pistoni


Una folla arancione ha animato piazza piccola oggi nel tardo pomeriggio durante la presentazione dei candidati della lista civica Sassuolo Futura. Un incontro informale come le persone che animano questo gruppo che, pur avendo storie molto diverse tra loro hanno trovato in Claudio Pistoni il loro candidato per amministrare Sassuolo anche i prossimi cinque anni.

Tra loro Raffaele Del Sante, consigliere comunale che ha spiegato le ragioni della sua candidatura:  “Abbiamo passato cinque anni a mettere a posto i conti. Adesso possiamo permetterci di alzare l’asticella alle nostre ambizioni. Ho vissuto in moltissimi paesi diversi conoscendo realtà eterogenee dalle quali ho preso spunto e che vorrei inserire nella nostra quotidianità”. Moltissimi giovani nella lista. Come Tommaso Barbieri, all’ultimo anno di laurea magistrale in Management a Trento che racconta: “Sono cresciuto all’interno del mondo parrocchiale per poi avvicinarmi all’associazionismo dove ho sviluppato la mia passione per il conoscere persone distanti da me. Ho viaggiato molto e queste esperienze mi hanno insegnato moltissimo e vorrei incrementare questi aspetti anche tramite eventi che siano attrattivi e valorizzino il nostro territorio ancora non molto conosciuto e pieno di potenzialità”.

Gli applausi scrosciano ed è il momento di Marilisa Ruini, psicologa: “Vivo e lavoro da sempre a Sassuolo, la mia città. Le persone, il loro benessere e le loro potenzialità sono al centro del mio interesse quotidiano. Impegno e bene comune sono quello in cui credo fermamente”. Mara Pennacchia lascia momentaneamente sua figlia di 10 mesi per presentarsi: “Sono scout da sempre e appassionata di educazione. Proprio in questo contesto ho scoperto il valore dell’impegno civico e che ” il mondo si può cambiare un pezzo alla volta” e sono qui perché voglio impegnarmi  per la mia città con chi, in questi anni, l’ha amministrata con lungimiranza e valori che sono anche miei: l’inclusione, l’attenzione ai più deboli, la valorizzazione e la ricerca del bello”.

Riccardo Doni è un imprenditore. “Quando ho conosciuto Pistoni sono rimasto colpito dal suo entusiasmo, dalla sua idea di città. Ho vissuto in prima persona il suo coinvolgimento con il mondo imprenditoriale e associazionistico che ha messo in campo per realizzare realtà come via Cavallotti, piazzale Porrino, il Crogiolo Marazzi, il parcheggio Unicredit. Io ho due figli piccoli e vorrei che crescessero in una città amministrata da persone che non si  accontentino mai dei risultati ottenuti”. La parola passa a Ilaria Ferrari, ideatrice del gruppo Facebook “Sei di Sassuolo se…”: “Ho accettato di entrare in Sassuolo Futura perché è un progetto nuovo, lungimirante ed è un impegno civico concreto che mi rappresenta. Vivo questa per dimostrare a mia figlia e alle nuove generazioni che, con buona volontà e collaborando, le cose possono migliorare”.

E’ il momento di Pistoni che prende il microfono e confessa: “Questa lista ha in sé sia l’entusiasmo delle persone che non hanno mai fatto politica sia l’esperienza di chi la politica la conosce bene. Questo credo sia la sua forza. Quella di avere davvero tutte le carte in regola per affrontare un futuro specifico. Che è già quasi un presente”.

La lista è composta da Mario Ledda, Nives Benati, Marco Visentin, Riccardo Doni, Maria Letizia Giovanardi, Marco Masini, Carlo Vittorio Valente, Mara Pennacchia, Marilisa Ruini, Michele Montanari, Ilaria Ferrari, Claudio Casolari, Ruggero Del Vecchio, Francesco Melandri, Graziella Denti, Tommaso Barbieri, Lauro Gualtieri, Grazia Ammirabile, Antonella Vivi, Valter Canali, Francesco Calvello, Alberto Ansaloni e Raffaele Del Sante.