Padre Enzo Bianchi con l’Avis. L’appuntamento domenica a Mirandola


Ospite della rassegna “Incontri con l’autore” organizzata dalla locale sezione Avis, il fondatore della Comunità monastica di Bose parlerà sul tema “Noi, insieme”.
L’atteso appuntamento è in programma, domenica 31 marzo alle ore 16 nei locali del teatro “Rita Levi Montalcini” di Via 29 Maggio.. L’ingresso, libero a tutti, è possibile dalle ore 15 e fino all’esaurimento dei posti.

Enzo Bianchi, saggista, monaco laico, è una delle voci più autorevoli della Chiesa italiana. Aderendo al più generale filo conduttore della rassegna, con la conferenza “Noi, insieme” padre Bianchi chiude la breve serie di incontri mirandolesi che l’Avis ha voluto dedicare ai grandi tremi del volontariato e della solidarietà; serie aperta nei mesi scorsi dagli interventi, tra gli altri, dello psicologo Paolo Crepet e del giornalista scrittore Aldo Cazzzullo.

L’umanità sta attraversando una grande crisi di solidarietà. Ciascuno pensa sempre più solo a se stesso. Il prossimo, il bene comune, sembrano valori quasi senza futuro.
L’incontro con il fondatore della comunità di Bose è una straordinaria occasione per ridisegnare, insieme, una nuova cultura dello stare insieme, capace di farci condividere i destini di chi ci è prossimo.

“Incontri con l’autore” è promossa dalla commissione cultura dell’Avis della città dei Pico con il contributo della Cooperativa sociale “La Zerla” e il patrocinio del Comune di Mirandola.