Mirco Bondi porta Fiorano Modenese in Scozia


Nel 2016 al Teatro Astoria di Fiorano Modenese veniva rappresentato, per la prima volta, ‘Pelagos’, spettacolo di musiche, letture e immagini sugli sbarchi dei migranti-profughi nelle acque del Mediterraneo, a cura degli Amici della Musica ‘Nino Rota’ in collaborazione con L’Amministrazione Comunale. I testi erano tratti da innumerevoli testimonianze dirette di sopravvissuti, giornalisti, associazioni umanitarie, forze dell’ordine, che hanno toccato con mano il fenomeno sbarchi e profughi in fuga dai rispettivi paesi.

L’autore delle musice, il compositore Mirco Bondi, è stato chiamato dalla prestigiosa Università di St. Andrews, in Scozia, per riprendere quell’opera, dirigendo e coordinando il 13 marzo la rappresentazione di Pelagos, fatto oggetto di studio e di allestimento da parte della School of Modern Languages in collaborazione con The Byre Theatre.

L’Università di St. Andrews è la più antica e internazionale della Scozia; la School of Modern Languages, in collaborazione con The Byre Theatre, offre un programma di eventi legati alla letteratura, al cinema e alle culture del mondo, mostrando tra l’altro alcune delle ricerche svolte dalla School e riunisce artisti, registi, scrittori e accademici, in eventi aperti al personale universitario, agli studenti e al pubblico. Così viene presentata l’opera teatrale: “Pelagos è un’esibizione di parole, musica e immagini che racconta una storia di migrazione dal 20° secolo ad oggi dal punto di vista italiano. Da terra di emigrazione, l’Italia è diventata di recente una destinazione per migliaia di migranti, un’inversione di ruolo oggi ampiamente trascurata. Lo sono anche i diffusi pregiudizi e le conseguenti violenze a cui gli emigranti italiani sono stati spesso sottoposti nei loro paesi di destinazione. La sfiducia tra gente del posto e nuovi arrivati che ha innescato quelle tensioni è la stessa che prevale oggi verso le recenti ondate di migranti e rifugiati che raggiungono l’Italia. Tracciando un parallelo tra queste due storie, Pelagos mostra come possiamo scoprire un nuovo senso di comunità”.

E’ un riconoscimento ulteriore per il Maestro Mirco Bondi che ha studiato composizione all’istituto ‘Orazio Vecchi’ di Modena, facendo parte, dal 1977 ad oggi, di formazioni di diversi generi musicali. Ha inoltre seguito come direttore e arrangiatore numerose formazioni corali: “G. Puccini” di Sassuolo, “Nino Rota” e “Daltrocanto” di Fiorano Modenese, “Loving Sound” e “Coro Adi” di Reggio Emilia. Attualmente cura gli arrangiamenti di numerose formazioni strumentali: ensemble cameristici, big band, bande, affiancando l’attività di compositore a quella di insegnante, oltre che di teorico con pubblicazioni come ‘Metodo base per la chitarra acustica’, ‘Didattica pianistica’, ‘Il sistema esatonale’,