30mila euro per la segnaletica orizzontale


La Giunta stanzia 30mila euro per risistemare la segnaletica orizzontale di alcune strade individuate come prioritarie dal Servizio Viabilità di SGP anche sulla base delle segnalazioni di cittadini e Polizia Municipale.

Il piano, «finalizzato – si legge sulla delibera – a migliorare il livello prestazionale, in termini di sicurezza, della viabilità comunale, con particolare attenzione nel rifacimento di segnali quali attraversamenti pedonali e ciclabili, linee d’arresto, stop», riguarderà sia la grande che la ‘piccola’ viabilità.

Questo l’elenco delle strade interessate:

Pedemontana tra via Radici in Piano e il confine con Fiorano, via Radici in Monte (da via Ancora fino al confine con Casalgande), via Po e via Adda oltre che via Radici in Piano da Via Emilia Romagna fino al tratto di competenza della Provincia di Modena.

Poi ci sono San Michele (segnaletica nuova nel tratto stradale che attraversa il ‘borgo’, ma anche via Socche e via Casa Buccelli), il percorso didattico del parco Albero d’Oro e le fasce di arresto e i posti auto in via Curiel.