Il 22 marzo in Municipio la presentazione del libro ‘Miseria e manette’

Venerdì 22 marzo alle ore 18.30 presso la sala Matrimoni del Municipio di Sassuolo, in via Fenuzzi 5, sarà presentato il libro Miseria e manette. Il carcere mandamentale di Sassuolo (1861-1968) di Paola Gemelli e Daniel Degli Esposti (Incontri editrice). Seguirà una visita guidata ai locali delle ex carceri, con accompagnamento di letture tratte dal libro a cura dell’associazione Librarsi. Saranno presenti gli autori. Al termine sarà inaugurata la mostra con oggetti originali conservati dagli ultimi custodi.

Il volume, nato da un progetto storico dell’associazione “G.P. Biasin” con il patrocinio del Comune di Sassuolo, risponde al desiderio di scoprire la storia delle carceri mandamentali. Dalla ricostruzione di queste vicende emerge la complessità del tema carcerario, delineata attraverso i rapporti con le istituzioni dello Stato, la gestione dell’edificio, le storie dei guardiani e delle guardiane e quelle dei tanti detenuti passati dietro le sbarre. Planimetrie e ricordi fotografici di famiglia permettono al lettore di confrontarsi direttamente con il passato. Il libro è dunque un viaggio nelle contraddizioni di un mandamento esteso ai Comuni di Sassuolo, Fiorano Modenese, Maranello, Prignano sulla Secchia, Montefiorino e Frassinoro, lette all’interno dei pochi metri quadrati racchiusi nelle mura del carcere.

Per arrivare a questo risultato, gli storici hanno condotto un’approfondita ricerca archivistica e raccolto le testimonianze dirette delle figlie degli ultimi custodi, che hanno prestato gli oggetti esposti in mostra.

La mostra è promossa dalla Presidenza del Consiglio comunale e dal Gabinetto del Sindaco in collaborazione con il Servizio attività culturali.