Sequestrato mezzo chilo di marijuana a Montecchio Emilia


Fermato dai carabinieri di Montecchio Emilia nelle vicinanze di una scuola del paese è stato trovato in possesso di alcuni grammi di marijuana custoditi in un piccolo barattolo che aveva nella tasca dei pantaloni. Un primo riscontro alle ipotesi investigative dei militari di Montecchio Emilia, che da tempo tenevano d’occhio il disoccupato 37enne reggiano. I carabinieri hanno poi trovato ulteriori conferme nella sua abitazione dove, a seguito della successiva perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto e sequestrato: ulteriori 454 grammi di marijuana, suddivisi in 2 buste di cellophane termosaldate; una macchina per sottovuoto; un bilancino di precisione; una ventina di provette di diverse dimensioni; materiale vario atto al confezionamento delle dosi; appunti contabili; danaro per oltre 1.000 euro, ritenuto provento dello spaccio, e il telefono cellulare, il tramite per i contatti con i clienti.

Per questo motivo, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, i carabinieri di Montecchio Emilia hanno arrestato il 37enne, ristretto al termine delle formalità di rito a disposizione della Procura reggiana titolare dell’inchiesta.