Carpi, Lapam e Vallauri insieme per “Moda al Futuro” 2019


Entra nel vivo il progetto ‘Moda la Futuro’ promosso da Lapam Confartigianato e dall’Istituto Vallauri di Carpi, giunto quest’anno alla sua undicesima edizione. Sono appena iniziati, infatti, i periodi di stage aziendale presso le imprese del territorio che accolgono le alunne delle classi 5B e 5D del corso ‘Tecnico Abbigliamento e Moda’ per alcune settimane di full immersion nel mondo del lavoro, durante il quale le studentesse hanno modo di entrare in contatto dal vivo con importanti realtà produttive del comparto moda.

Durante questo periodo dovranno infatti realizzare un loro capo di abbigliamento, dopo un intenso percorso di preparazione in aula durante il quale hanno potuto incontrare diversi esperti Lapam del settore (stilisti, modellisti, esperti di comunicazione). Come per gli anni passati il progetto si concluderà con un evento finale, il prossimo 16 maggio presso il Teatro Comunale di Carpi, quando gli abiti creati sfileranno in passerella sotto gli occhi attenti dei loro tutor aziendali, nonché di parenti ed amici. Al termine la proclamazione dei vincitori del concorso abbinato a ‘Moda al Futuro’.

“Siamo particolarmente orgogliosi di portare avanti questo progetto da ormai undici anni, un progetto di vera alternanza scuola-lavoro – spiega Roberto Guaitoli, presidente di Confartigianto Lapam Moda – nato dalla consapevolezza che questi due mondi devono trovare il modo di dialogare sempre di più. E ciò è possibile soprattutto dalla disponibilità delle aziende partecipanti alle quali va il merito principale della riuscita del progetto, pur in un contesto economico che continua a rimanere delicato. Quest’anno, poi, la soddisfazione è ancora più grande perché l’evento finale di Moda Al Futuro coinciderà con una delle manifestazioni cittadine pensate da Lapam per celebrare il 60° anniversario della sua fonazione”.