Due donne sassolesi denunciate per furto in alcuni negozi e spaccio


Due donne, di 41 e 33 anni, di Sassuolo ma originarie del Marocco sono state denunciate per furto, ricettazione e spaccio dai carabinieri dopo alcuni furti commessi in alcuni negozi di Sassuolo e Modena.

Le due avevano  preso di mira i negozi Oviesse e Acqua e sapone di Sassuolo oltre allo Z Modena di Modena. La refurtiva composta da bigiotteria, vestiti e  altra merce aveva raggiunto un valore di 10 mila euro. Durante il controllo sulla loro auto oltre alla merce rubata i carabinieri hanno trovato anche alcune dosi di cocaina.