Casalecchio: 28° Anniversario Strage del Salvemini

Un corteo di studenti, familiari delle vittime e autorità, poi la deposizione di fiori sul luogo della tragedia e una messa nella chiesa di San Giovanni Battista: Casalecchio di Reno ha ricordato il 28/o anniversario della strage alla succursale dell’istituto tecnico commerciale Salvemini, ora Casa della solidarietà intitolata ad Alexander Dubcek.

Era il 6 dicembre 1990 quando un jet dell’Aeronautica militare in avaria, abbandonato dal pilota, si schiantò dentro un’aula provocando la morte di 12 studenti quindicenni della 2^A – Deborah, Laura, Sara, Laura, Tiziana, Antonella, Alessandra, Dario, Elisabetta, Elena, Carmen e Alessandra –  e 88 feriti.

I Comuni di Casalecchio di Reno, Bologna, Sasso Marconi, Monte San Pietro, Valsamoggia, Zola Predosa, la Città Metropolitana di Bologna, la Regione Emilia-Romagna, l’Istituto Gaetano Salvemini, l’associazione Vittime del Salvemini 6 dicembre 1990 promuovono le iniziative di commemorazione sotto il titolo “Memoria e solidarietà, cuore della speranza”, iniziative che proseguiranno sino al prossimo 15 dicembre.