Curare la manutenzione e la pulizia dei monumenti legati alla Seconda Guerra Mondiale e alla Resistenza. Questo il contenuto della convenzione firmata lunedì 16 ottobre nel municipio di Albinea da Anpi, Auser e Comune.

Il sindaco Nico Giberti e i presidenti delle sezioni locali di Anpi e Auser, Simone Varini e Mario Stortini, hanno dato seguito a un accordo già sancito tra le due associazioni ed Anci a livello regionale e provinciale.

Al Comune spetterà il ruolo di coordinamento. Auser e Anpi metteranno a disposizione un volontario ciascuno, in possesso delle necessarie competenze per effettuare gli interventi.

Uno dei luoghi su cui si concentrerà il monitoraggio sarà il parco “Radici di Amicizia”, inaugurato nel marzo del 2017 per ricordare i 110 uomini che, nella notte tra il 26 e 27 marzo del 1945, presero parte all’operazione “Tombola” e i cinque soldati tedeschi che, tra il 26 e il 27 agosto del 1944, vennero giustiziati dal loro comandante perché scoperti a passare informazioni ai partigiani.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013