La Croce Verde di Castelnovo e Vetto coinvolta nella sicurezza della MotoGP a Misano

Un’attività molto importante che viene condotta dalla Croce Verde di Castelnovo Monti e Vetto, ma che spesso è poco conosciuta dalla comunità, riguarda l’assistenza sanitaria ad eventi, manifestazioni, gare sportive. Assistenza diventata ancora più importante a seguito dell’introduzione delle nuove normative sulla sicurezza. Una responsabilità e un impegno di rilievo, che ovviamente aumenta a seconda del livello delle manifestazioni in cui si viene chiamati ad operare. Ebbene, nel weekend appena trascorso, la Croce Verde di Castelnovo Monti e Vetto è stata coinvolta per garantire la sicurezza di un evento mondiale e con un grado di rischio piuttosto elevato: i volontari della Assistenza Pubblica hanno prestato infatti servizio al MotoGP di Misano – World Circuit.

“È stato un servizio di grande responsabilità e grande impegno – spiega il Presidente della Croce Verde, Iacopo Fiorentini – che ci ha visti presenti a Misano per 3 giorni, con un totale di 11 volontari coinvolti e oltre 30 ore di servizio prestate. Operare in un ambito di altissimo livello come la MotoGP richiede standard elevatissimi, ci siamo trovati davvero in un ambiente in cui professionalità e preparazione dovevano essere ai massimi livelli. Alla fine siamo riusciti a svolgere il servizio senza alcun intoppo, anzi ricevendo complimenti per il nostro lavoro”. Questo tipo di attività quest’anno ha visto la Croce Verde impegnata anche in tante manifestazioni di rilievo sul territorio, come ad esempio la Notte Rosa di Castelnovo Monti, ma anche molte altre in collaborazione con le associazioni e gli enti organizzatori, garantendo sempre un elevato grado di sicurezza per le tantissime persone che vi hanno preso parte.