Gabriella Ghermandi dal vivo tra Etiopia e Italia, a Maranello lo spettacolo “Maqueda Tour”

A Maranello arriva il “Maqueda Tour 2018”: sabato 15 settembre alle ore 21 all’Auditorium Enzo Ferrari è in programma il concerto dell’Atse Tewodros Project, ensemble musicale italo-africano che propone un suggestivo spettacolo di musica etiope (ingresso gratuito). Un viaggio artistico, culturale e antropologico che attraverso un percorso condiviso di musica, immagini e narrazione, propone una riflessione sul femminile e sulle sue figure.

Protagonista Gabriella Ghermandi, scrittrice e cantante italo-etiope, accompagnata da Abu Gebre, Camilla Missio, Endriss Hassan, Timmy Ruggero, Antheneh Teklemariam, Fabrizio Puglisi e Mesale Legesse. Maqeda è il nome etiope della Regina di Saba, colei che secondo la leggenda epica d’Etiopia si recò alla corte dell’Imperatore Solomone per proporgli una sfida sui reciproci saperi. Un mito che ritorna nella produzione musicale di Gabriella Ghermandi, nata ad Addis Abeba e trasferitasi in Italia, tra i fondatori della rivista di letteratura della migrazione El Ghibli e stata direttrice artistica del festival Evocamondi, rassegna di narrazione e musiche dal mondo a Bologna. Ghermandi è impegnata in un’intensa attività teatrale sul tema della multidentità e della scrittura, ispirandosi all’arte della metafora tipica della tradizione culturale etiope. Scrive e interpreta spettacoli di narrazione che rappresenta sia in Italia sia all’estero e conduce laboratori di scrittura creativa nelle scuole, sulla ricerca dell’identità. Ha pubblicato racconti in varie collane e riviste, tra cui Nuovo planetario Italiano. Lo spettacolo, patrocinato dal Comune, è organizzato da H.E.W.O. Modena, associazione di volontariato che opera in Etiopia ed Eritrea da oltre 25 anni.