Marocchino ferisce connazionale durante una lite per droga

Andrebbe collegato ad una discussione per droga il ferimento di un cittadino marocchino sui 30, raggiunto ad una gamba da un colpo di arma da fuoco, avvenuto nella serata di giovedì a Sassuolo. Il fatto – riferisce la Gazzetta di Modena – sarebbe avvenuto in zona Ancora, in uno stradello isolato di campagna. I carabinieri avrebbero rintracciato il presunto autore del ferimento, un connazionale dell’uomo. Questi avrebbe ammesso di avere colpito il marocchino con una pistola. L’arma è stata ritrovata e per lui sarebbe scattato l’arresto per porto d’arma illegale e lesioni aggravate. Il 30enne, medicato al pronto soccorso, è stato dimesso con una prognosi di 45 giorni.