43enne sassolese colpito da meningite C a Pontedera

Una diagnosi di meningite C è stata confermata questa mattina ad un uomo di 43 anni di Sassuolo che si trovava a transitare dalla Toscana per motivi di lavoro.

L’uomo, accusando uno stato generale di malessere si era rivolto al Pronto Soccorso di Pontedera nella notte tra giovedì e venerdì. Una volta confermata la diagnosi di meningite è stato trasferito al reparto di Malattie Infettive dell’ospedale di Livorno, diretto da Spartaco Sani.

La condizioni del paziente, seppur sotto stretta osservazione, sono ritenute buone.

L’igiene e sanità pubblica di Pisa sta seguendo tutte le procedure previste per questi casi comprese le necessarie misure di profilassi a soggetti che abbiano avuto contatti stretti e prolungati con l’uomo avvenuti sul territorio locale e in quello di provenienza.