martedì, 6 Dicembre 2022
23.7 C
Comune di Sassuolo
HomeReggio EmiliaPlayTime Festival, tre giorni di gioco e cultura al Parco Nervi di...




PlayTime Festival, tre giorni di gioco e cultura al Parco Nervi di Fogliano

Musica, teatro, sport, circo, poesia. In poche parole cultura e socialità. Tre giornate dall’imbrunire alla mezzanotte che possano veramente restituire ed esaltare la ricchezza insita nel nome del Festival: Play Time, il tempo di giocare, recitare, suonare, vedere, scherzare, divertirsi. Come ci ricorda Schiller, “l’uomo è pienamente tale solo quando gioca”, in quanto attraverso il gioco ognuno mantiene libera la propria mente da qualsiasi pensiero. Proprio per questo il gioco sarà il fil rouge del Festival, all’insegna del divertimento, del coinvolgimento e dell’intrattenimento. Basket, teatro, narrazione, giocoleria e acrobazie, burattini, disegno, poesia e musica come elementi uniformi e deputati di un progetto che ha l’obbiettivo di divertire, stimolando la scoperta, o la riscoperta, di un luogo, attraverso la cultura, popolare e per tutti, e la socialità. PlayTime Festival andrà in scena da venerdì 6 a domenica 8 luglio, al Parco Pier Luigi Nervi di Fogliano (RE), via Nervi Pier Luigi, 23 – 42123 Reggio nell’Emilia.

Il Festival è promosso dal Centro Teatrale MaMiMò e Ass.ne 5T, in collaborazione con Ass.ne PICNIC!, Uisp Comitato Territoriale di Reggio Emilia, Centro Sociale Fogliano, Ass.ne ARCI – Comitato Territoriale di Reggio Emilia, Ass.ne Le Invenzioni Inutili e realizzato con il contributo del Comune di Reggio Emilia all’interno della rassegna RESTATE 2018 – Bando Restate nei quartieri 2018 – Asse di intervento B) I FESTIVAL NEI QUARTIERI.

Il Parco Nervi sarà animato per tre giorni con attività per tutta la famiglia, come il Ludobus che tutte le sere, dalle 19 alle 21, proporrà un’esperienza ludica unica attraverso i giochi semplici di strada: giochi grandi di legno, gioco della pesca, pedalò, prendi la mira, fai centro!, muovi la sfera, trottole giganti, trampoli, lancio della pallina rotante per tornare tutti un po’ bambini con giochi semplici ed educativi.

O come Disegno En-Play Air, a cura dell’Ass.ne PICNIC!, un laboratorio di pittura all’aria aperta dove l’illustratore Marco Bonatti accompagnerà i bambini in un viaggio coloratissimo e pieno di fantasia disegnando e colorando il paesaggio, sia sabato 7 che domenica 8 luglio.

Sia venerdì che sabato lo sport sarà protagonista con il torneo di basket 3vs3 che vedrà protagonisti i cestisti reggiani sul playground che verrà creato sulla pista presente all’interno del Parco. Il regolamento completo del torneo è consultabile sul sito www.mamimo.it.

Lo spettacolo dal vivo sarà un appuntamento fisso per tutto il festival. A spasso con Sandrone, di e con Giorgio Gabrielli, venerdì 6 luglio alle 21:30, racconterà, attraverso i suoi burattini e i suoi pupazzi, storie e magie che si inseguiranno in uno spettacolo in cui la sorpresa sarà la vera protagonista. Chi sono gli attori? Forse Sandrone e sua moglie, la vecchia Polonia…Oppure il pupazzo ventriloquo che dentro la baracca proprio non ci vuol stare? O il mago, capace di stupire e meravigliare?Forse i bambini? Bambini speciali, che sanno ascoltare storie speciali? In questo spettacolo nessuno vuole stare al proprio posto, nemmeno il burattinaio, che si muove tra tanti diversi palcoscenici, e si trasforma di volta in volta in attore e pupazzo, animatore e oggetto animato. “A spasso con Sandrone” è un caleidoscopio, una narrazione in cui è presente un continuo intreccio di storie e tecniche animative.

Sabato 7, dalle 19 alle 21, con I menù della poesia verranno proposti e serviti, nell’area picnic che sarà attiva per tutte le serate, dei veri e propri menù con poesie come fossero vivande, servite da maitres d’eccezione: attori professionisti che su richiesta del cliente reciteranno direttamente al tavolo!

Sempre sabato 7 luglio, alle 21:30, dopo la finale e le premiazioni del torneo di basket 3vs3, sullo stesso “campo da gioco” andrà in scena Nessuna Pietà per l’Arbitro della compagnia MaMiMò. Lo spettacolo, già vincitore della Selezione Visionari 2018 e del premio del pubblico Festival di Resistenza 2017, e finalista del bando nazionale InBox 2018, verrà riproposto per questa occasione in una versione originale all’aperto: una famiglia che vive per il basket. Una società post-ideologica, in cui sembra non riusciamo più a scegliere in base a principi di valore. Giuseppe, Moglie, Figlio, Arbitro: i protagonisti. Una partita rissosa, un fallo non fischiato e un braccio rotto. Queste le premesse che danno luogo alla situazione conflittuale in cui la triade si allea contro la figura dell’Arbitro. Tutto questo, passando da De Gasperi a Michael Jordan, da Togliatti a LeBron James…tra principi fondamentali e qualche tiro a canestro.

Domenica 8 luglio, alle 21:30, il circo movimenterà la serata con lo spettacolo PUZZLE della compagnia I Circondati. Completamente persi in un’impresa surreale e delicatissima, due clown daranno vita ad un gioco spericolato e denso di comicità ed emozioni. PUZZLE è uno spettacolo che vi terrà con il fiato sospeso dall’inizio alla fine, un mandala clownesco, una raffinata pièce che trova la sua conclusione in un incredibile effetto domino…

Il piacere di ascoltare dell’ottima musica sarà garantito dai concerti che, al tramonto dalle 20 alle 21, animeranno il Parco Nervi. Venerdì 6 i giovanissimi AlikeBand spazieranno dal rock al pop con le loro cover acustiche.

Domenica 8 luglio invece Marco Sforza, istrione votato alla musica cantautorale, pianista virtuoso e chitarrista beffardo, delizierà il pubblico con le sue “Confessioni di un cantautore di pianura”.

A chiudere tutte le serate ci sarà, alle 23:00, Buonanotte Stelle, a cura di Pina Irace e Ass.ne Le Invenzioni Inutili, con storie che, raccontate con la complicità del buio, arriveranno fino alle stelle. Sdraiati sull’erba, col naso all’insù, contempleremo le stelle e scopriremo attraverso l’ascolto tutte le storie che nascondono. Saremo circondati dalle stelle che punteggeranno anche il prato, raccolte in barattoli come lucciole o in disegni di nuove costellazioni che potremo realizzare con la nostra fantasia. Le narrazioni saranno regalate a piccoli gruppi di astanti per rispettare la discrezione della notte.

Durante tutto il festival sarà attivo un punto ristoro per cenare all’aria aperta nel parco e un’area “mercatino” con banchetti artigianali, handmade e di commercianti reggiani tra cui “Io gioco con Mangiafuoco – giochi di società a cura del negozio Mangiafuoco”.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero e gratuito.

Programma completo del PlayTime Festival è consultabile su www.mamimo.it.
















Ultime notizie