Scontri al comizio di Forza Nuova a Bologna: la Digos denuncia quattro manifestanti

Nell’ambito dell’attività investigativa coordinata dalla locale Procura della Repubblica, in ordine ai fatti accaduti durante gli scontri verificatisi il 16 febbraio scorso tra le Forze dell’Ordine ed i manifestanti, riunitisi per partecipare ad una iniziativa di protesta contro la presenza in questo capoluogo del leader di Forza Nuova Roberto Fiore, la Digos di Bologna ha denunciato quattro manifestanti per i reati di resistenza aggravata a pubblico ufficiale in concorso, lesioni personali, getto pericoloso di cose, porto di oggetti atti ad offendere e uso di mezzi atti a rendere difficoltoso il riconoscimento.

Sulla base degli elementi comprovanti condotte penalmente rilevanti la locale Procura della Repubblica ha ottenuto dal GIP del Tribunale di Bologna l’applicazione delle seguenti misure cautelari, eseguite in data odierna nei confronti dei predetti manifestanti: la misura del divieto di dimora nella Città Metropolitana di Bologna per A.C., 31 anni, e E.C., 35 anni; la misura dell’obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria per S.C., 29 anni, e F.L., di 22 anni.