Sesto successo consecutivo della Canovi Coperture: 0-3 in casa di Volley Club Cesena

Ancora una vittoria per la Canovi Coperture Sassuolo, che sul campo del Volley Club Cesena, sesto in classifica generale, raccoglie il sesto successo consecutivo e sale a 59 punti in classifica generale. Per due set, Crisanti e compagne sono padrone del gioco, trascinate da una Obossa ancora una volta stellare (per lei, 24 punti). Nel terzo, le padrone di casa ritrovano un buon ritmo e a metà set sono avanti 12-16 ma poi in casa Canovi arriva la reazione, con le neroverdi che si aggiudicano parziale ed incontro.

Volley Club Cesena 0

Canovi Coperture Sassuolo 3

Parziali 17-25 19-25 22-25

Partono subito bene le neroverdi, che con l’attacco di Crisanti si portano avanti 1-5; Cesena accorcia le distanze (6-7) ma il muro di Squarcini segna di nuovo il +3 sassolese (7-10). Con Obossa, la compagine sassolese si porta avanti 9-14 e poi ancora 10-15. Due errori consecutivi in casa Cesena permettono poi alle neroverdi di allungare ulteriormente: 11-17. L’attacco di Obossa segna il 14-20 e capitan Crisanti rincara la dose: 16-21. Cesena accorcia le distanze (18-22) ma la stampata a muro di Gjoni regala alla Canovi il primo set point: chiude l’ace di Aguero (18-25).

Il secondo set inizia in modo più equilibrato rispetto al precedente: con Obossa, le neroverdi si portano sul +2 (2-4) ma Cesena trova presto il pareggio (5-5). Gjoni mette a terra la palla del 5-7 mentre il muro di Squarcini firma il +4 sassolese (5-9). Negli scambi successivi, Crisanti e compagne sono brave ad amministrare il vantaggio acquisito (8-12). Complici una serie di errori delle padrone di casa, la Canovi allunga e trova il massimo vantaggio sul 10-20 con l’ace di Aguero. Obossa mette poi a terra la palla dell’ 11-22; Cesena accorcia le distanze (16-23) ma ormai la Canovi naviga spedita verso la conquista del set: chiude Squarcini, 19-25.

Questa volta sono le padrone di casa a partire meglio e scappano avanti 5-2. La compagine sassolese riesce ad accorciare le distanze e il rigore di Aguero segna il 5-4. Cesena però non ci sta e mantiene un break di vantaggio (8-6, 10-8, 12-10). A metà set, sono le padrone di casa a trovare un break vincente e Volley Club si porta avanti 16-12. Il pallonetto di Crisanti interrompe la progressione delle cesenati (16-13). Cesena non demorde e allunga di nuovo e con il muro sull’attacco di Obossa mette a terra la palla che vale il 19-14. L’ace della neo entrata Badalamenti permette alla Canovi di accorciare le distanze (19-16) e poi ancora quello di Squarcini segna il 20-19. Il pareggio lo firma Aguero con un mani fuori da manuale (20-20). Cesena allunga di nuovo, ma Obossa pareggia i conti (21-21). L’ace di Galletti regala alle sassolesi il +2 (21-23), mentre Aguero firma il muro che regala alle sue il primo match ball; Cesena annulla ma poi il mani out di capitan Crisanti segna il 22-25 sassolese.

Dopo ventitré giornate e con ancora tre turni di campionato da giocare, la Canovi Coperture si conferma al secondo posto il classifica generale, con 59 punti: con quindici lunghezze di vantaggio sulla terza (Macerata) l’accesso ai play off è ormai cosa certa ma l’obiettivo primo posto, che garantirebbe la promozione diretta in A2, è ancora alla portata delle sassolesi, distanti solo due punti dalla capolista San Lazzaro.