Premiati dal Sulpl due agenti che nel giugno scorso a Scandiano soccorsero una bambina

Nella giornata di ieri gli Agenti Pier Giulio Prandi e Nino Carota della Polizia Locale “Tresinaro-Secchia” sono stati premiati dal S.U.L.P.L. (Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale), con la “medaglia di Bronzo” per aver soccorso il 13 giugno scorso una bambina che era stata lasciata chiusa in auto a Scandiano dai propri genitori, che si erano recati a fare la spesa. Gli Agenti erano accompagnati dal Vice-Comandante Mazzoni in rappresentanza del Comando.

La premiazione è avvenuta ieri durante la tre giorni del Convegno “Noi Siamo la Polizia Locale”, organizzata dal SULPL a Riccione, e che ha visto la partecipazione all’iniziativa di quasi 1500 Agenti di Polizia Locale provenienti da tutta Italia. Ha partecipato all’iniziativa anche una delegazione del SULPL Reggiano con dieci operatori.