Home Lavoro Maserati Auto, Fiom/Cgil Modena: sciopero martedì 12 dicembre con presidio davanti ai...

Maserati Auto, Fiom/Cgil Modena: sciopero martedì 12 dicembre con presidio davanti ai cancelli

Sciopero di 4 ore la mattina martedì 12 dicembre dei lavoratori di Maserati Auto Modena. L’iniziativa di lotta è stata indetta dalla Fiom/Cgil e dalla Rsu Fiom/Cgil per chiedere certezze sulle prospettive di rilancio produttivo dello stabilimento del Tridente anche a fronte dell’ultimo periodo di cassa integrazione che vedrà lo stop produttivo dal 15.12.17 al 7.1.18, ferie comprese.
In concomitanza con lo sciopero, si svolgerà un presidio dalle ore 7.30 sino alle 12 davanti ai cancelli dello stabilimento Maserati Auto di via Ciro Menotti. Alle ore 10 è prevista un’assemblea pubblica con comizio dove interverranno delegati e lavoratori Maserati, dirigenti sindacali di Fiom e Cgil. Fra gli altri, sono previsti interventi di Manuela Gozzi segretaria Cgil Modena e Bruno Papignani Fiom/Cgil ER, le conclusioni sono di Cesare Pizzolla segretario Fiom/Cgil Modena. Al presidio sono previsti oltre 250 metalmeccanici e sindacalisti della Cgil a sostegno della vertenza.

“La Fiom/Cgil invita tutti i cittadini modenesi che hanno a cuore il futuro produttivo di Maserati a partecipare all’iniziativa.
Oltre alla mancate risposte sul futuro produttivo di Maserati a partire da giugno 2018 quando andranno ad esaurimento gli attuali modelli di auto a marchio Maserati – spiega una nota – la Fiom/Cgil contesta l’utilizzo di ferie e permessi dei lavoratori senza accordo sindacale e il distacco di oltre 50 lavoratori Maserati in altri stabilimenti del Gruppo. Distacchi non rimpiazzati da altri lavoratori in un quadro di assenza di certezza di rilancio produttivo”.