Home Cinema Visioni sarde a Fiorano

Visioni sarde a Fiorano

Sabato 11 novembre 2017, alle ore 16, con ingresso gratuito, il Teatro Astoria di Fiorano Modenese ospita la quarta edizione di ‘Visioni sarde’. Nell’ambito di Visioni Italiane, il concorso della Cineteca di Bologna, svoltosi nel marzo scorso, l’Assessorato al Lavoro della Regione Autonoma della Sardegna e la Federazione delle Associazioni Sarde in Italia hanno voluto strutturare una sezione riservata a corti, mediometraggi e documentari ambientati in Sardegna o di autori sardi. 

I film inclusi nella selezione finale sono stait presentati a Bologna e a Roma, a cura della Cineteca Nazionale e successivamente potranno essere proiettati a cura dei circoli associati alla FASI, Federazione delle Associazioni Sarde in Italia, nei cinema di altre città della penisola, affidando al Circolo Nuraghe di Fiorano Modenese il coordinamento a livello nazionale per lea diffusione di Visioni Sarde.

All’Astoria sarà proiettato ‘Il bambino’ di Silvia Perra, a cui è stato assegnato il primo premio dalla giuria presieduta da Paolo Pulina e composta da Marcello Fois, Alberto Masala, Bruno Mossa, Antonello Rubattu, Sergio Naitza, Antonello Zanda, Antonio G. Pirisi, Franca Farina, Giacomo Ganzu e Mario Ledda con il coordinamento di Bruno Culeddu. Il Premio speciale Fasi è andato a ‘A casa mia’ di Mario Piredda (Premio David di Donatello 2017) e la Menzione d’Onore a ‘Domenica’ di Bonifacio Angius, entrambe le pellicole presenti nel programma di sabato

Le altre opere presentate saranno ‘Border’ di Paolo Zucca, ‘Del prossimo orizzonte’ di Tomaso Mannoni, ‘Nella mia città’ di Andrea Marras, ‘Noi siamo il male’ di Gianni Cesaraccio e ‘Waiting For’ di Matteo Pianazzi.