Home Ambiente Torna alla normalità situazione centrale agro energetica di Finale Emilia

Torna alla normalità situazione centrale agro energetica di Finale Emilia

Enel Green Power informa che la situazione presso la centrale agro – energetica di Finale Emilia è ritornata alla normalità dopo che, ieri pomeriggio, si è manifestata una fuoriuscita di fumo da un altro cumulo di biomassa situato nel piazzale antistante l’impianto.
Il fenomeno, di modeste dimensioni e subito circoscritto, è collegato alle operazioni di movimentazione della biomassa messe in atto dal personale aziendale, in accordo con Vigili del Fuoco, a seguito del principio di incendio dello scorso 26 settembre, seguito da un altro episodio avvenuto lo scorso 12 ottobre.

Il personale di Enel Green Power, per ragioni di natura prettamente precauzionale, come fatto nelle precedenti situazioni, ha immediatamente avvisato i Vigili del Fuoco che ieri sono sopraggiunti sul posto per eseguire le operazioni di spargimento della biomassa e utilizzo dell’acqua per impedire l’ulteriore sviluppo di combustione.

Enel Green Power continuerà a garantire la massima attenzione e la totale disponibilità di risorse per la gestione della messa in sicurezza dell’impianto. A tale scopo, dal 26 settembre, una task force di 30 addetti tra dipendenti e ditte esterne, sta lavorando ininterrottamente con il supporto di 18 mezzi operativi, tra cui mezzi di sollevamento e movimentazione, impianti di illuminazione notturna mobili, autobotti antincendio ed escavatori.

Enel Green Power,, che è in costante contatto con le istituzioni locali, prevede che tutte
le operazioni di movimentazione della biomassa termineranno nell’arco delle prossime due settimane.