Home Lavoro Vertenza Polizia Municipale sassolese, conciliazione in Prefettura: sospeso lo stato di agitazione

Vertenza Polizia Municipale sassolese, conciliazione in Prefettura: sospeso lo stato di agitazione

Si è svolto questa mattina presso la Prefettura di Modena, il tentativo di conciliazione previsto dalla legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali, in relazione allo stato di agitazione degli appartenenti alla Polizia Municipale di Sassuolo, preannunciato da parte della Organizzazione Sindacale SIL.PO.

Durante la riunione, alla quale erano presenti Dirigenti del Comune di Sassuolo, il Comandante della Polizia Municipale ed il Segretario provinciale del SIL.PO, sono state affrontate sotto varie angolature le ragioni che hanno dato origine alla protesta, inducendo l’Organizzazione di rappresentanza ad attivare la procedura prevista dalla legge 146/90, che disciplina la materia delle astensione dal lavoro nelle attività considerate essenziali per l’utenza.

Dopo ampia e articolata discussione, preso atto della disponibilità dell’Amministrazione ad incontrare, sin dalla giornata di domani, i rappresentanti degli Operatori della Polizia Municipale in un tavolo di confronto per affrontare nel merito le problematiche sul tappeto, da parte della Prefettura è stato richiesto di sospendere lo stato di agitazione.

La proposta è stata accettata dalle parti.

Soddisfazione per l’accordo è stata espressa dai rappresentanti dell’Amministrazione e dai Dirigenti sindacali che hanno apprezzato l’attenta ed equilibrata opera di mediazione svolta dalla Prefettura.