Home Formigine Dopo la pausa estiva, di nuovo attivi i servizi del Centro per...

Dopo la pausa estiva, di nuovo attivi i servizi del Centro per le famiglie di Casinalbo

Si terrà sabato 9 settembre la festa di riapertura del Centro per le famiglie Villa Bianchi, con sede a Casinalbo. A partire dalle 16 tutti i bambini fino a dieci anni, con le loro famiglie, possono incontrarsi divertendosi con i laboratori di pittura, truccabimbi, travestimenti, musica e materiali naturali. Ci sarà anche un angolo morbido per i giochi dei piccolissimi.

La festa è in collaborazione con il Servizio tutela minori dell’Unione dei comuni del distretto ceramico, il nido d’infanzia comunale Momo, la scuola d’infanzia Maria Ausiliatrice di Casinalbo, i volontari delle associazioni pro loco, ACAT, Banca del Tempo, Chernobyl, Leila e Sos Mama.

D’ora in poi, il Centro per le famiglie sarà aperto nell’intera giornata del sabato, nella mattina di lunedì (dalle 9 alle 12.30) e nei pomeriggi di mercoledì e venerdì (dalle 15.30 alle 18.30).

La ludoteca funziona nei pomeriggi di mercoledì e sabato; mentre il primo sabato del mese è dedicata ai ragazzi tra i 10 e 14 anni.

Lo Sportello Informa famiglie è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30 e il sabato dalle 8.30 alle 12.30, e nei pomeriggi di martedì, giovedì e venerdì dalle 15.30 alle 18.30.

Dal mese di ottobre partirà anche il servizio Primi Passi, rivolto ai bambini che non frequentano i nidi d’infanzia (di età compresa tra 0 e 12 mesi). Si tratta di uno spazio di gioco per i bambini, accompagnati da un genitore. Per i bambini significa stare insieme con mamma, papà e conoscere altri bambini; per gli adulti è invece un luogo in cui incontrarsi con le educatrici, discutere di tematiche educative, conoscere le tecniche di massaggio infantile.

Ogni ciclo avrà la durata di dieci incontri, a frequenza settimanale, da effettuarsi al mercoledì mattina dalle ore 9 alle ore 12. Il servizio è gratuito, ma soggetto ad iscrizione da effettuarsi presso lo Sportello del Cittadino (via Unità d’Italia 26, tel. 059 416296/242).