Home Fiorano Quarantenna1 e Fonoteca: da venerdì a domenica tre giorni di musica a...

Quarantenna1 e Fonoteca: da venerdì a domenica tre giorni di musica a Fiorano

Radio Antenna 1 FM 101.3 compie quarant’anni, da quando, in un negozietto della Contrada di Spezzano, cominciò le trasmissioni, prima come radio libera generalista, per poi virare velocemente verso la musica di qualità e, di conseguenza, alternativa, viste le altre direzioni del mercato, sempre più omologato. In questi quarant’anni è stata un punto di riferimento musicale per un’area vasta comprendente la Pianura Padana di Emilia Romagna, Veneto e Lombardia.

Questa settimana le trasmissioni diventano un’occasione di incontro con i dj che si sono alternati ed anche gli ascoltatori possono raggiungere la sede in Via Guglielmo Marconi a Fiorano Modenese.

Questa mattina, martedì 5 settembre, si è svolta a Casa Corsini di Spezzano la conferenza stampa di presentazione dei due eventi del compleanno: il 4Quarantenna1 Festival e l’inaugurazione della Fonoteca Massimo Teneggi. Erano presenti gli assessori del Comune di Fiorano Modenese Marco Biagini e Morena Silingardi, Nicola Caleffi che ha collaborato al progetto e alla realizzazione della fonoteca, Andrea Nocetti di Radio Antenna 1 e Caterina Bonora, coordinatrice fablab e coworking di Casa Corsini, Doriano Dalpiaz funzionario delle politiche giovanili del Comune di Fiorano Modenese.

 

4QUARANTENNA1 FESTIVAL

Per fare musicalmente il punto del cammini percorso coinvolgendo più di una generazione, sia dietro che davanti alla consolle e come occasione di incontro, è stato organizzato 4Quarantenna1 Festival, con ingresso gratuito, al Centro d’Incontro di Via Cameazzo, dall’8 al 10 settembre.

Venerdì 8 settembre, dalle ore 21, si esibiscono i Lomas e la Paolino paperino Band, A seguire Oasis Club 1993-2003: ‘A night to remember’, con intermezzo dello spettacolo pirotecnico in occasione della festa della Beata Vergine del Castello al Santuario di Fiorano.

Sabato 9 settembre, dopo l’inaugurazione alle ore 17 della Fonoteca Massimiliano Teneggi a Casa Corsini (Spezzano,  Via Statale), 4Quarantenna1 riprende alle ore 20, al centro d’Incontro di Via Cameazzo con: Julie’s Haircut, Mood, Giancarlo Frigieri, Fabrizio Tavernelli Complesso e, a seguire, Radio Antenna 1 Dj7.

Domenica 10 settembre, dalle ore 16, Meeting People Is Easy 9 con Gazebo Penguins, Bruno Belissimo, Her Skin, Tobjah e Catalog.

Il Festival è organizzato in collaborazione con Youth Less, il Comune di Fiorano Modenese, Fiorano Free Music e il contributo di Sisifo, Ca’ Berti, Nera Klean, Flavio Quintavalli architetto e Glitch.

 

 

FONOTECA MASSIMILIANO TENEGGI

Soneek Room – Fonoteca Massimiliano Teneggi: La storia del rock alternativo in 500 dischi in vinile, a Casa Corsini

Massimiliano “Max” Teneggi (1966-2010), in arte Soneek Mx Dj, è stata una delle figure di riferimento per la scena musicale giovanile modenese dagli anni ’80 agli anni 2000. Conduttore radiofonico per l’emittente radiofonica Antenna Uno Rockstation  e dj nei più importanti locali alternativi della provincia, con le sue proposte musicali, Max ha letteralmente educato tantissimi appassionati. E’ stato un precursore per la scoperta di stili innovativi, dalla new wave al post punk, dal rock all’elettronica, dal revival della psichedelia all’hip hop. I suoi programmi radiofonici e le serate con le sue selezioni hanno scritto pagine fondamentali nella storia della cultura modenese più di tendenza, proiettando la provincia emiliana sullo scenario internazionale, in un’unione ideale con Londra, Berlino, New York.

La fonoteca pubblica Soneek Room presso Casa Corsini a Spezzano di Fiorano Modenese vuole testimoniare, in modo vitale e non retorico, l’importanza di Max e la sua eredità: una raccolta di circa 500 dischi in vinile appartenenti alla sua discoteca personale, rappresentativi dell’evoluzione del rock dagli anni ’60 in poi, con un occhio particolare alle tendenze più innovative della musica elettronica degli anni ‘90 e 2000. Un patrimonio di musica e cultura donato dalla sua famiglia al Comune di Fiorano Modenese, il paese da cui Max per tre decenni, attraverso la radio, è riuscito ad unire una comunità di ascoltatori, amici e appassionati.

La saletta è arredata con due comodi divani, tappeti, scaffali con i vinili esposti frontalmente, come nei negozi di dischi, e un impianto hi-fi dotato di due giradischi, mixer, amplificatore, casse e cuffie (per un ascolto più intimo). Completano la fonoteca una serie di libri di approfondimento dedicati all’evoluzione del rock dalle origini ad oggi, che potranno essere letti sul posto oppure presi a prestito, riproduzioni di documenti d’epoca e foto storiche e di Radio Antenna Uno, delle discoteche e del pubblico dei locali della radio degli anni 80 e 90, e una serie di poster di gruppi e artisti della storia del rock i cui dischi compaiono nel catalogo della fonoteca, dai Rolling Stones a Nick Cave, dai Velvet Underground agli Stone Roses.

La Soneek Room sarà inaugurata sabato 9 settembre: l’appuntamento è dalle ore 17 a Casa Corsini (via Statale 83 Fiorano) con aperitivo e dj set. Dal 13 settembre la fonoteca sarà aperta al pubblico tutti i mercoledì sera dalle 21 alle 23, in concomitanza con l’Openfablab.

Giovedì 7 settembre la famiglia di Massimiliano Teneggi sarà ricevuta in municipio dal sindaco Francesco Tosi, per esprimere il ringraziamento della comunità per una donazione di così alto valore culturale.

Il progetto, presentato da Silvia Pagliani con la consulenza del musicista e dj di Antenna 1 Nicola Caleffi, ha vinto il Concorso Crea 2017 promosso da Casa Corsini.

Si inserisce al piano terra di casa Corsini completandone la Music Factory che comprende anche la sala prove Miriam Makeba, in un centro civico votato all’innovazione (fablab e coworking)