Apre sugli adolescenti il “Caregiver Day” 2017

Apre con gli adolescenti il «Caregiver Day» 2017, ciclo di iniziative dedicato ai chi assiste per ragioni affettive una persona non autosufficiente: questa settimana edizione, intitolata «Essere caregiver: dare e ricevere sostegno in una comunità che si prende cura», cominicia infatti domani, mercoledì 3 maggio, con due appuntamenti rivolti in particolare ai minorenni, nella sala Congressi di via Peruzzi.

Il primo è alle 9,30 quando sarà proiettato il film ”La famiglia Belier” di Eric Lartigau (ingresso libero); il secondo è la conferenza “Essere giovani studenti e caregiver”, in programma alle 14,30. La relazione introduttiva è di Maria Corvese, psicologa psicoterapeuta Centro di psicologia per l’adolescenza dell’Ausl di Modena, seguiranno gli interventi di Cristina Bertolla, coordinatrice educativa del CFP Nazareno-Carpi (“Educare alla cura: un percorso sperimentale a sostegno dei giovani caregiver”); Alessandra Prati, dell’Ufficio scolastico di Forlì-Cesena (“La scuola incubatrice di nuovi soggetti protagonisti di care”); Patrizia Mondin, Direttrice di ER.GO, l’azienda Regionale per il diritto agli Studi superiori (“Giovani caregiver e diritto allo studio”); Giorgia Silvestri, Coordinamento organizzativo minori Cooperativa sociale Aliante (“Identificare e supportare i giovani caregiver nei servizi per adolescenti“) le conclusioni sono affidate a Maura Forni, Servizio coordinamento politiche sociali e politiche educative Regione Emilia-Romagna; conduce Licia Boccaletti, Responsabile progetti di “Anziani e non solo”, la cooperativa che promuove e organizza il “Caregiver Day” con il contributo dell’Unione Comuni Terre d’Argine, e il patrocinio di Ausl Modena, Regione Emilia-Romagna e Carer-Associazione Caregiver dell’Emilia-Romagna. Nel pomeriggio ci sarà un video-messaggio del cantante Marco Ligabue, un fuori programma, dedicato in particolare ai giovani caregiver, che aggiunge il cantante correggese alla schiera di artisti sostenitori del “Caregiver Day”:infatti, oltre al fratello Luciano, gli anni scorsi avevano sostenuto l’iniziativa il regista Pupi Avati, l’attrice Daniela Poggi, Beppe Carletti dei “Nomadi” e l’attore Giulio Scarpati.

Le iniziative proseguiranno fino al 31 maggio: prossimo appuntamento sabato 6 maggio, alle 10 al Caffè Martini diCarpi (corso Cabassi 10): momento di incontro tra familiari che si prendono cura per confrontarsi, raccontarsi, condividere. Per informazioni e iscrizioni info@anzianienonsolo.it 059645421 www.caregiverday.it