Home Bassa modenese A Finale Emilia riapre la piscina comunale

A Finale Emilia riapre la piscina comunale

Finalmente può riaprire le proprie porte la piscina comunale di Finale Emilia: dal 20 febbraio si comincia con il nuoto libero; dal 27 febbraio, invece, via libera alle attività di fitness e ai corsi di nuoto per tutte le età. 

Nella mattinata di giovedì 16 febbraio, infatti, è stata siglata la convenzione tra l’amministrazione comunale e i responsabili della Wesport Modena, la società a cui è stata affidata la gestione della struttura natatoria fino all’estate 2020.

“È con grande piacere – afferma soddisfatto Lorenzo Biagi, assessore allo Sport e vice sindaco – che possiamo finalmente comunicare l’imminente riapertura della piscina. La notizia, a dire la verità, circolava già da qualche giorno, ma l’ufficializzazione è arrivata giusto ieri con la firma da parte di Wesport”.

Il percorso per la riapertura è stato tortuoso e difficile, dopo tre bandi pubblici andati deserti.

“La nostra fortuna – conclude Biagi – è stata quella di trovare interlocutori seri e professionali che si sono mostrati davvero interessati alla gestione. Siamo consapevoli di aver fatto una scelta coraggiosa, in un periodo di così grossa difficoltà economica del Comune (nonostante i notevoli risparmi gestionali rispetto agli anni precedenti), ma il ruolo sociale e sanitario che svolge la piscina non poteva certo passare in secondo piano. Adesso invitiamo i finalesi a iscriversi in massa ai corsi e a frequentare con continuità la struttura cittadina”.