Home Formigine Paolo Nori in biblioteca a Formigine

Paolo Nori in biblioteca a Formigine

Domenica 19 febbraio alle 17, la biblioteca di Formigine organizza per i lettori l’incontro con Paolo Nori, scrittore dall’inconfondibile e stralunato umorismo, che intratterrà il pubblico con ″Undici treni″, il suo ultimo libro pubblicato da marcos y marcos.

Ancora una volta, a dominare il romanzo è la lingua parlata che l’autore utilizza come punto fermo della sua scrittura da parecchi anni. I lettori di Nori ritroveranno il protagonista di altri suoi romanzi, Ermanno Baistrocchi, scrittore un po’ spiantato e saccente, ma simpatico, qui alle prese con il suo nuovo vicino di casa, Arturo Stracciari, un trentenne che tira avanti, prendendo ciò che viene e, che – se pur all’apparenza scanzonato – cela un doloroso passato che non sa rivelare.

Paolo Nori è nato a Parma ma vive nel bolognese, ha scritto molti libri tra romanzi, fiabe e discorsi. Gli piace leggere ad alta voce, raccontare varie cose sul suo blog (paolonori.it), su alcuni giornali e qualche volta in televisione.

Fondatore della rivista “L’Accalappiacani”, nel 2015 ha pubblicato il romanzo per ragazzi “La bambina fulminante”, “La piccola Battaglia portatile” e “Manuale pratico di giornalismo disinformato”; nel 2016 una riscrittura del “Morgante” di Luigi Pulci, il romanzo “Spinoza” e “Le parole senza le cose”.

“Nello scorso autunno ho avuto la possibilità di vivere il festival della letteratura di Mantova e, in una piazza attenta e divertita ho avuto modo di apprezzare la performance di Paolo Nori – racconta Mario Agati, assessore alla Cultura – Da quel giorno ho fatto in modo di averlo nostro ospite per farci sorridere, riflettendo”.

L’iniziativa è a ingresso libero e s’inserisce nella rassegna “Domeniche di carta – La cultura è apertura”, con apertura straordinaria delle biblioteche (adulti e ragazzi) dalle 15.30 alle 19 per offrire alle famiglie un momento alternativo di relax nei pomeriggi invernali.

Oltre ai consueti servizi (prestito, Internet, lettura periodici) le aperture saranno occasione per assistere a iniziative di promozione del libro anche per piccini. Sempre alle 17, in biblioteca ragazzi le bibliotecarie intratterranno i bambini dai cinque anni con “Storie dentro al cappello. Pirati, fate, regine mascherate e avventure per tutti i gusti”, narrazione e laboratorio di costruzione cappelli a cura di Elisa De Benedetti, su prenotazione. Per informazioni 059 416352.