Home Appennino Modenese Borse di studio: parte il nuovo bando della Provincia di Modena

Borse di studio: parte il nuovo bando della Provincia di Modena

Parte il nuovo bando, relativo all’anno scolastico 2016-2017, per l’assegnazione, da parte della Provincia di Modena, delle borse di studio a studenti residenti nella provincia di Modena che frequentano la prima e seconda superiore e agli iscritti al secondo anno dell’istruzione e formazione professionale.

Le domande dovranno essere presentate a partire da mercoledì 15 febbraio e fino al 31 marzo (alle ore 18), da un genitore o da chi rappresenta il minore (o dal ragazzo stesso se maggiorenne) esclusivamente on line utilizzando l’applicativo di Er.Go e disponibile all’indirizzo https://scuola.er-go.it.

Tutte le  informazioni, il bando e la documentazione sono disponibili (dal pomeriggio di martedì 14 febbraio) nel sito della Provincia (www.istruzione.provincia.modena.it) e all’Urp della Provincia; per informazioni è possibile telefonare all’ufficio per il Diritto allo studio della Provincia: 059 209156, dalle 9.30 alle 12.30 dal lunedì al venerdì.

Disponibile anche il numero verde regionale 800955157, mentre per l’assistenza tecnica Er.go 051 0510168.

L’importo sarà definito una volta valutato il numero complessivo delle domande ammissibili; per l’anno scolastico scorso sono state assegnate borse di studio a oltre 900 ragazzi per un importo di 364 euro, arrivato a 455 euro per i più meritevoli (con almeno la media del sette nell’anno scolastico precedente) e per gli studenti disabili.

Hanno diritto alla borsa di studio gli studenti le cui famiglie presentano una attestazione Isee valida, rilasciata dopo il 15 gennaio 2017, con un valore Isee non superiore a 10.632,94 euro.

Queste borse di studio, finanziate Regione Emilia Romagna hanno l’obiettivo di contrastare il rischio d’abbandono per motivi economici degli studenti  residenti nel territorio regionale, premiando anche il merito.

Anche se il merito non è una condizione per partecipare al bando, ottenere la media del sette, o votazione equivalente, nell’anno scolastico 2016/2017 dà diritto a una maggiorazione del 25 per cento, mentre è indispensabile completare l’anno scolastico.

L’elenco degli studenti che riceveranno la borsa di studio sarà disponibile sul sito della Provincia.

Per quanto riguardo i pagamenti delle borse dello scorso anno, sono in corso gli invii alle scuole gli avvisi di pagamento per la riscossione presso tutte le filiali di Unicredit.

La competenza in questa materia sono della Regione la quale, con la legge di riordino istituzionale, ha delegato alle Province la programmazione e la gestione degli interventi relativi al diritto allo studio come le borse di studio e le risorse da destinare ai Comuni per il trasporto scolastico, impiegando personale regionale assegnato alle Province.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Email
  • Print