sabato, 28 Gennaio 2023
23.7 C
Comune di Sassuolo
HomeMaranelloDal Ministero 750mila euro per l’IIS Ferrari




Dal Ministero 750mila euro per l’IIS Ferrari

IIS-Ferrari750mila euro per l’Istituto Ferrari di Maranello, una delle quattro scuole dell’Emilia-Romagna a beneficiare del contributo previsto dal Ministero per l’Istruzione per i “Laboratori territoriali per l’occupabilità”, grazie al progetto presentato in partnership con altri enti e imprese, tra cui gli Istituti Compresivi maranellesi, il Comune di Maranello, il “Volta-Don Magnani” di Sassuolo, il “Vallauri” di Carpi, l’Istituto comprensivo di Spezzano, la Ferrari S.p.A, capofila di numerose e prestigiose aziende del territorio. I ‘Laboratori Territoriali’ sono laboratori promossi da partenariati innovativi tra scuole e attori del territorio, in cui gli studenti, ma non solo, potranno sviluppare competenze e avvicinarsi concretamente all’innovazione attraverso la pratica, per migliorare, attraverso specifici percorsi, le proprie condizioni di occupabilità. In tutto il paese, sono stati 58 i progetti finanziati dal bando “Laboratori territoriali per l’occupabilità”, previsto dalla legge sulla “Buona Scuola”, su un totale di oltre 500 progetti presentati alla scadenza del bando: di questi, 151 sono stati quelli ammessi, a febbraio, alla seconda fase della selezione.

La graduatoria è stata pubblicata a luglio sul sito del Ministero dell’Istruzione: alla fase finale della selezione ministeriale sono arrivati 10 progetti ideati da scuole emiliano-romagnole, 4 dei quali, presentati da quattro scuole capo-fila, sono stati finanziati con 750.000 euro ciascuno (per un totale di tre milioni di euro per l’Emilia-Romagna). Tra questi, il progetto di polivalente di R.S.P.eP. (Ricerca, Sviluppo, Prototipazione e Produzione del veicolo a basso-zero impatto ambientale), che vede l’IIS A. Ferrari come scuola capofila di una rete di istituti di istruzione secondaria, di tre Istituti Comprensivi del Distretto, delle Istituzioni, delle Associazioni di categoria, che si propone di offrire a tutti i giovani del territorio, sia quelli inseriti nei percorsi formali di istruzione e di formazione, sia quelli a rischio di esclusione sociale e lavorativa, che vogliono formarsi nel settore meccanico-automobilistico, l’opportunità di crescita professionale per l’occupabilità. Il laboratorio, inoltre, favorisce l’orientamento e la rimotivazione per gli studenti della scuola secondaria di primo grado, a rischio di abbandono scolastico, attraverso una valorizzazione delle loro competenze pratiche e si inserisce nell’ambito del Piano Nazionale Scuola Digitale. Utilizzerà le più moderne e innovative tecniche di apprendimento e si affiancherà ai Laboratori convenzionali già presenti nell’Istituto, con l’obiettivo di stimolare una cultura dell’innovazione diffusa, di favorire lo sviluppo di competenze nel settore e l’auto imprenditorialità, per affrontare con successo la vita ed il lavoro.

“Siamo orgogliosi di questo riconoscimento – commenta il Sindaco Massimiliano Morini – che valorizza, ancora una volta, la qualità dell’offerta formativa dell’Istituto Ferrari di Maranello: un’altra eccellenza del nostro territorio, capace di aggiornarsi costantemente e di puntare a standard didattici sempre più elevati. Siamo particolarmente soddisfatti, poi, che il progetto premiato veda la compartecipazione di attori diversi – scuole, associazioni di categoria, istituzioni, imprese – capaci di fare squadra per puntare ad un’istruzione e ad un’occupazione rivolte al futuro, nel segno dell’innovazione”.

“La nostra soddisfazione per questo laboratorio – sottolinea il dirigente scolastico dell’IIS A. Ferrari Margherita Bazzani – è duplice. Per la nostra scuola, per le opportunità che offre agli studenti, perché ci consente di sviluppare percorsi didattici nella ricerca e nella sperimentazione. E per tutto il territorio, perché i corsi di formazione, rivolti prevalentemente a giovani e disoccupati, possono aiutare concretamente la crescita professionale di tante persone”.

Print Friendly, PDF & Email















Ultime notizie