L’11 giugno web radio 5.9 inaugura la nuova sede di Carpi e lancia l’hashtag #lastoriacontinua


Gruppo-Web-Radio-59Web Radio 5.9, la radio web nata a Cavezzo dopo gli eventi sismici che nel maggio del 2012 sconvolsero la nostra terra, si trasferisce a Carpi all’interno del centro fitness Extrafit.

Sabato 11 giugno, in occasione dell’Open Day della palestra carpigiana, i ragazzi di Web Radio 5.9 inaugureranno la nuova sede. Già da questa settimana infatti comincerà il trasloco che da Cavezzo, dove attualmente ha sede la radio, li porterà a Carpi all’interno di un cubo di vetro costruito appositamente all’interno di quella che è la palestra più grande di Carpi. Una location insolita per una web radio e probabilmente unica in Italia.

“Il motivo della scelta è stato semplice – spiega il responsabile della radio Nicola Pozzati – l’attuale sede di Web Radio 5.9 si trova presso il Cavezzo 5.9 ShopBox e purtroppo a fine anno sarà smantellata assieme a tutta la struttura. Si era quindi reso necessario trovare una nuova sistemazione. L’opportunità è arrivata quando l’imprenditore Sergio Beccalli, titolare della catena Extrafit, si è reso disponibile a valutare la possibilità di ospitare la nostra web radio all’interno del suo centro fitness di Carpi. Così, una volta raggiunto l’accordo, in meno di un mese abbiamo dato il via ai lavori progettando una sede moderna e innovativa sotto diversi punti di vista all’interno della quale portare avanti le nostre attività.”

“Ospitare Web Radio 5.9 è per noi motivo di orgoglio – spiega il titolare di Extrafit Sergio Beccalli – pur venendo da Milano teniamo molto a questo territorio dove in soli tre anni abbiamo avviato ben tre centri fitness (Carpi, Bologna e Savignano sul Rubicone, ndr). Conoscendo la storia di Web Radio, un’impresa  positiva nata in un momento difficile come quello del terremoto, abbiamo voluto creare questa collaborazione che sarà sicuramente motivo di crescita e di sviluppo per entrambe le nostre realtà.  Inoltre in Italia una web radio all’interno di una palestra è una cosa probabilmente unica nel suo genere!”