“Angeli perduti del Mississippi”: il libro-concerto di Fabrizio Poggi a Sassuolo

AngeliPerdutiMississippiSabato 28 novembre a Sassuolo, presso la biblioteca Cionini, alle ore 17 si alterneranno canzoni e racconti, chitarra e armonica di una grande firma del blues, Fabrizio Poggi.

Premio Oscar Hohner Harmonicas,  candidato ai Blues Music Awards 2014 (gli Oscar del blues), candidato ai JIMI Awards 2014 (gli Oscar della prestigiosa rivista Blues411) come miglior armonicista dell’anno nel mondo, Fabrizio Poggi è il bluesman italiano più conosciuto negli Stati Uniti di America. In Italia la sua notorietà non è pari al suo riconosciuto talento, forse perché il genere da lui praticato è impropriamente considerato riservato a pochi cultori. La musica e il messaggio di Fabrizio Poggi meritano di essere ampiamente considerati, soprattutto in questo tempo: egli infatti narra, in musica e in parole, di fraternità e speranza, di solidarietà e comunità. Narra della eguaglianza tra gli uomini e della lotta per il riconoscimenti dei diritti.

Fabrizio Poggi, cantante e armonicista premio Oscar Hohner Harmonicas,  candidato ai Blues Music Awards 2014 (gli Oscar del blues), candidato ai JIMI Awards 2014 (gli Oscar della prestigiosa rivista Blues411) come miglior armonicista dell’anno nel mondo, è il bluesman italiano più conosciuto in America. 19 album incisi, di cui cinque registrati negli Stati Uniti, ha suonato con tanti grandi del blues, del rock e della canzone d’autore tra cui The Blind Boys of Alabama, Marcia Ball, Jerry Jeff Walker, Flaco Jimenez, Charlie Musselwhite, Ronnie Earl, Sonny Landreth, John Hammond, Little Feat, Garth Hudson di The Band e Bob Dylan,  Eric Bibb, Guy Davis (con il quale ha inciso “Juba Dance”), Steve Cropper, The Blues Brothers Band, Kim Wilson, Ronnie Earl, Richard Thompson, Otis Taylor e tanti altri.

“Juba Dance” il disco che ha preceduto “Spaghetti Juke Joint” e che ha inciso con Guy Davis è stato per otto settimane al PRIMO posto della classifica dei dischi blues più trasmessi dalle radio americane. Di lui Dan Aykroyd, l’Elwood Blues dei Blues Brothers ha detto che è “un armonicista da paura!”

Parallelamente all’attività spettacolare conduce quella giornalistico-letteraria. Nel 2005 ha pubblicato un libro dedicato dell’armonica a bocca nella cultura musicale afroamericana dal titolo “Il soffio dell’anima: armoniche e armonicisti blues”, edito da Ricordi, cui ha fatto seguito Angeli perduti del Mississippi: Storie e leggende del blues, edito da Meridiano Zero, con la copertina disegnata dal grande Robert Crumb e la prefazione di Ernesto De Pascale. Nel coinvolgente libroconcerto, Fabrizio Poggi, in compagnia del suo chitarrista, racconterà con parole e musica le storie e le leggende che circolano intorno all’affascinante musica afroamericana.