Elezioni della RSU in Emilceramica Group: Fesica-Confsal il sindacato più votato


emil_ceramicaGrandissima affluenza per le elezioni della RSU in Emilceramica Group, con una media oscillante tra l’82% e l’84%, di cui oltre il 44% ha votato la lista Fesica-Confsal. I risultati sono stati straordinari: 184 voti riportati  e 4 delegati eletti (3/6 in Fiorano1  ed 1/4 in Fiorano2): Michele Loviso (il candidato più votato in assoluto), Ruggero Del Vecchio, Luigi Argentino per Fiorano1; Giuseppe Rendina per Fiorano2 (tra i candidati più votati in Fiorano2, dove erano presenti ben 4 liste). Tutti i delegati eletti hanno riportato risultati personali molto lusinghieri ed anche quelli non eletti (Maria Pia Greco, Michele De Meo, Daniele Trombino, D’Amato Vincenzo Natale) hanno dato un contributo preziosissimo alle liste Confsal.

Un grazie di cuore – intende inviare, orgogliosa dei risultati raggiunti, il segretario nazionale Fesica-Confsal, settore ceramico -: a tutti i lavoratori per essere andati a votare con grande partecipazione e per aver aiutato e sostenuto i Candidati Confsal, i quali, consapevoli della grande responsabilità affidata loro, sicuramente sapranno rispettare il mandato che proviene dai consensi ricevuti; ai componenti delle 3 commissioni elettorali, ché hanno lavorato con attenzione e dedizione degne di lode, e a quanti hanno lavorato alla buona riuscita delle liste Confsal, in modo particolare a Giosué Sepe, a cui, in quanto componente della segreteria Confsal, era stato affidato l’incarico di seguirle; ai candidati delle liste Confsal, eletti e non eletti, che hanno scritto il loro nome accanto a quello della Fesica-Confsal, onorandola e arricchendola dal punto di vista umano e professionale: Michele, Ruggero, Luigi; Giuseppe, Daniele, Maria Pia, Michele; Vincenzo Natale…a tutti va un grazie infinito.

La Fesica- Confsal, dopo avere sottoscritto il 18 marzo scorso il CCNL piastrelle, prosegue il suo cammino di crescita in un settore profondamente in crisi, i cui lavoratori hanno bisogno di particolare cura e tutele. “Nella sede nazionale di Viale Corassori, 24, di Modena , e in quella di Sassuolo, via Cavallotti, 56, si respira un’aria di profonda soddisfazione e di nuovo impulso a continuare, essendo sicuri già da tempo che “la Confsal rappresenta il futuro”, riafferma con la forza che le è abituale.

(Letizia Giello, Segretario Naz. Fesica-Confsal)