cooper-internazionaleSabato 22 novembre, con un’iniziativa a ingresso libero dedicata alle nuove sfide mondiali per lo sviluppo, prende il via la nona edizione del Corso per volontari della cooperazione internazionale promosso dal Comune di Modena con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena. L’apertura dei lavori è prevista per le 9.30 nella sala consiliare del Municipio, piazza Grande 16.

Il 2015, proclamato Anno europeo per lo sviluppo, determinerà le nuove politiche mondiali ed europee in materia di lotta alla povertà. A parlare de “Le sfide della nuova agenda globale per lo sviluppo: progettare la fine della povertà nel mondo dell’abbondanza” saranno Francesco Petrelli portavoce di Concord Italia, Piattaforma nazionale italiana delle organizzazioni non governative presente in sede europea all’interno dei lavori di definizione della nuova agenda globale per lo sviluppo, e Sergio Marelli presidente del Comitato Italiano Sovranità Alimentare ed esperto in materia di diritto e accesso al cibo. Al termine della conferenza, si aprirà il dibattito e il confronto con il pubblico.

La giornata vedrà, inoltre, l’esposizione della mostra “Sguardi dai tanti sud” con le foto scattate dai partecipanti alla scorsa edizione del Corso durante le esperienze di stage all’estero nei progetti di associazioni e ong del territorio.

Nel pomeriggio, i 25 ragazzi, selezionati tra oltre una settantina di candidati, che parteciperanno alla nuova edizione del Corso, proseguiranno i lavori alla sede dell’ong Overseas con il primo modulo formativo per una conoscenza della storia della cooperazione allo sviluppo in Italia e nel mondo. L’intero percorso li vedrà impegnati per nove weekend formativi.

Per ulteriori informazioni si può contattare l’ufficio Politiche europee e Relazioni internazionali del Comune: tel. 059 203.3779 (www.comune.modena.it/modenacooperazione).



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013