Giornata del Risparmio, UniCredit comincia da Reggio Emilia

denaro_euroTemi “da grandi”, come economia e risparmio, uso e valore del denaro, spiegati ai bambini tra aneddoti, gadgets e un concorso che premia la fantasia e il buon senso dei più piccoli. Anche quest’anno UniCredit apre le porte delle proprie filiali in Emilia Romagna per accogliere gli alunni delle IV e V elementari della regione in occasione della 90esima Giornata Mondiale del Risparmio che si celebra il 31 ottobre  a Roma, organizzata dall’Acri – Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

Le porte delle filiali di UniCredit si aprono già lunedì 20 ottobre ai piccoli di Reggio Emilia. Qui, nella filiale di piazza del Monte sono attesi circa sessanta bambini. E altrettanti, il 31, faranno visita all’agenzia di via Gattalupa. Le attività proseguiranno nei centri della provincia, a Correggio, Novellara, Castelnovo ne’ Monti, Casalgrande, Sant’Ilario d’Enza e Rubiera, fino al 4 novembre.
Sono più di 70 le filiali emiliano romagnole coinvolte nell’iniziativa che in tutta la regione vede partecipare oltre 3500 bambini. A Reggio Emilia e provincia 8 agenzie aprono le porte a più di 500 alunni.

Titolo dell’edizione di quest’anno è “Il Risparmio nell’Unione Bancaria Europea”. Un argomento in effetti da “grandi” che sarà però declinato dai colleghi del Gruppo bancario in una formula a misura di bambino, anche con l’aiuto di gadgets a tema, astucci e matite colorate con i quali i piccoli ospiti sono stati chiamati a disegnare quanto appreso nel corso della giornata sui temi trattati sempre più importanti e attuali. Le creazioni più rappresentative e originali realizzate dai risparmiatori di domani saranno quindi esposte all’interno delle agenzie. Un’apposita commissione, inoltre, sceglierà i 5 migliori disegni realizzati nell’area Centro Nord (Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Marche)  per poi premiare gli autori e le scuole di appartenenza. Anche quest’anno Samsung ha confermato la disponibilità ad essere partner dell’iniziativa al fianco di UniCredit, fornendo all’istituto di credito i prodotti tecnologici, utili ai fini didattici, che saranno consegnati alle scuole di provenienza dei 5 vincitori.

Sono più di 70 le filiali emiliano romagnole coinvolte nell’iniziativa che in tutta la regione vede partecipare oltre 3500 bambini. A Reggio Emilia e provincia 8 agenzie aprono le porte a più di 500 alunni.