Piano SGP Sassuolo, Severi (FI): “Preoccupati per aumento al massimo della tassazione. Consapevoli delle difficoltà, ma no a maxi stangate””

Claudia-Severi-20Di seguito una dichiarazione del Consigliere comunale di Forza Italia, Claudia Severi. “L’aumento ai massimi livelli possibili e mai registrati delle aliquote fiscali prospettato dall’Amministrazione per aumentare le entrate e per garantire la copertura al Piano di SGP, ci preoccupa fortemente per gli effetti che questo avrebbe sulle famiglie e sulle imprese già duramente provate dalla crisi e dalle nuove tasse introdotte dal governo nazionale. Nel Consiglio comunale di mercoledì 2 luglio sulla presentazione del Piano industriale di SGP, in approvazione nella seduta di venerdì 4 luglio, il Sindaco ha prospettato di dovere aumentare le entrate, ovvero incassare più soldi dai cittadini. Per finanziare la revisione del contratto di servizio tra Comune ed SGP la Giunta intende procedere con l’innalzamento al massimo della pressione fiscale che già ha superato abbondantemente i 600 euro procapite. Passare da una tassazione su casa e servizi dal 9,50 al 10,50%, come prospettato, è un atto che non ci trova d’accordo. Siamo consapevoli delle difficoltà in cui versa SGP, della necessità di coprire un Piano che comunque inciderà pesantemente sul bilancio del Comune, ma chiediamo che lo si faccia considerando altre vie. Nel ribadire la nostra posizione contraria all’innalzamento al massimo livello delle tasse, saremo pronti a confrontarci nel merito di altre possibilità che in sede di discussione dell’atto di indirizzo prima della presentazione del Piano al tribunale, saranno eventualmente prospettate”