Il bilancio dei Servizi Sociali sassolesi a Maggio


sociale-maniAmmonta a 968 il numero delle richieste pervenute agli sportelli dei Servizi Sociali di Sassuolo durante il mese di Maggio: un numero in ulteriore crescita rispetto a quello di Aprile, quando furono 832, già superiore rispetto a quelle di Marzo, che invece si fermarono a quota 777.

968 è, invece, il numero degli che si sono presentati agli sportelli di via Rocca nel mese di Maggio (ad Aprile furono 828), con una maggioranza di italiani (575) rispetto ai 394 utenti di nazionalità straniera.

Entrando nel dettaglio i problemi economici, assieme alla questione “abitare”, rimangono i motivi che fanno la “parte del leone” tra le 968 richieste ricevute nel corso di tutto il mese di Maggio dai servizi sociali: ammontano a 331 le richieste relative al tema “casa”, mentre ammonta a 325 il numero di richieste di aiuti economici, “forte” delle 201 domande catalogate come “Erogazione contributi straordinari” e delle 124 richieste di erogazione degli assegni per i “nuclei familiari” e per la “maternità”. Delle 221 richieste di colloqui con gli assistenti sociali, infine, buona parte è da catalogare nella macro area relativa alla richiesta di un lavoro.

La suddivisione delle domande nel corso delle cinque settimane del mese è sostanzialmente stabile, eccezion fatta per la prima settimana che, però, contava solamente venerdì 2 maggio come giorno di apertura degli sportelli.
Sono state, infatti, 59 le persone che si sono rivolte agli sportelli di via Rocca nella prima settimana (solo venerdì 2 maggio); 251 la seconda (da lunedì 5 a venerdì 9 maggio), 235 la terza (da lunedì 12 a venerdì 16 maggio), 190 la quarta (da lunedì 19 a venerdì 23 maggio), 235 la quinta (da lunedì 26 a venerdì 30 maggio).