Gd “Felici per l’impegno speso e per i “nostri” segretari di Circolo”


«Il Partito democratico si rinnova e lo fa partendo dai giovani che stanno costruendo una realtà sempre più importante all’interno della Federazione e dei singoli Circoli. Ne sono una testimonianza i congressi locali in cui molti di noi hanno portato una ventata di freschezza fatta di idee e di proposte. Nel fare i complimenti al nuovo segretario provinciale Lucia Bursi, e a Giuseppe Schena per l’impegno messo a disposizione del partito, è impossibile non ricordare quanti di noi abbiano lavorato per portare avanti il progetto dei Giovani Democratici all’interno del Pd. La centralità della Giovanile e le politiche di formazione che il programma di Lucia Bursi ha per un nuovo Pd modenese devono essere la base per un rapporto sempre più stringente tra il partito e i ragazzi che si stanno avvicinando alla politica grazie al Pd. Ogni contesto è diverso dall’altro, si voglia per numero di iscritti, per partecipazione o per caratteristiche del territorio; proprio per questo la presenza dei Gd è stata capillare. Alcuni di noi sono entrati nei direttivi, altri si sono messi in gioco e hanno vinto, diventando segretari. Tutto questo in un momento in cui la politica deve tornare a ricoprire il ruolo che merita e molti ragazzi credono ancora e lavorano per un futuro che li veda sempre più protagonisti. Dalla Bassa alla montagna siamo orgogliosissimi di poter chiamare “segretario” i nostri Andrea Gozzi (Mirandola), Riccardo Orlandi (Marzaglia), Thomas Facchini (Pavullo), Stefano Tripi (Serramazzoni) ed Emanuele Giancaterino (Sestola). A maggior ragione vediamo nei prossimi appuntamenti in calendario la possibilità di vedere realizzato un progetto concreto e solido per riportare la politica al centro delle attenzioni. La sfida è difficile e ci sarà tanto da fare ma abbiate fiducia in noi,non ve ne pentirete!»