» Ambiente - Politica - Reggio Emilia

Filippi (PDL): allarme cinghiali nell’Appennino reggiano

“L’elevata presenza di capi ungulati, specie di cinghiali, è causa di alterazioni nell’ecosistema dell’Appennino reggiano, oltre che motivo di veicolazione di numerosi parassiti e batteri. Dalle analisi compiute in ambito veterinario emerge, nelle colture foraggere destinate ad alimentare il bestiame, una percentuale elevata di clostridi butirrici, batteri presenti negli escrementi degli ungulati. L’elevata presenza di clostridi butirrici nel foraggio è la conseguenza dell’alterazione delle componenti del latte bovino, in particolare emergono problemi nella fase della fermentazione dello stesso. A dichiararlo è il Consigliere regionale del Pdl Fabio Filippi, il quale ha presentato un’interpellanza alla giunta denunciando la situazione.

“Evidente – aggiunge Filippi – è il sovrappopolamento, nel nostro Appennino, del numero di capi di cinghiali, già alcuni sindaci hanno chiesto interventi decisi per limitare i danni all’agricoltura. L’eccedenza di ungulati è causata da vari fattori: reintroduzioni nel territorio di specie autoctone come appunto i cinghiali, l’abbandono delle campagne da parte dell’uomo, le limitazioni della pressione venatoria e il foraggiamento artificiale portato avanti da alcuni gruppi di cacciatori.

Una situazione allarmante, mi appello alle strutture provinciali e regionali preposte affinché il problema venga analizzato e risolto in tempi rapidi. Gli agricoltori sono disperati e la provincia di Reggio Emilia non rispetta il suo ruolo di controllo e di verifica nel numero di capi previsti dagli abbattimenti selettivi. Nell’anno 2009 era stato previsto dalla provincia l’abbattimento di 300 capi di cinghiali, pare ne siano stati abbattuti solamente due.

Occorrono interventi per contrastare la diffusione di batteri nelle colture foraggere, specie in questo periodo di siccità dove le polveri invadono tutto lo stelo dell’erba.

L’agricoltura di montagna, sinonimo di qualità, deve essere tutelata e le aziende che subiscono danni, devono essere risarcite in modo adeguato”.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Email
  • Print



Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
© 2014 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 30 query in 1,162 secondi •