15enne annega nel Reno a Bologna

Una ragazza quindicenne di origine indiana è annegata verso le 18 nel Reno alla periferia di Bologna, salvi la madre e un fratellino grazie a un giovane di Casalecchio che si è buttato in acqua. I ragazzini, che non sapevano nuotare, forse giocavano con i piedi a bagno; il fiume in quel tratto, con divieto di balneazione, affonda quasi subito a 2,5 metri di profondità. Potrebbero essere scivolati e poi trasportati dalla corrente, la madre si sarebbe tuffata a sua volta nel tentativo di salvarli. Sul posto vigili del fuoco, poliziotti della squadra Volanti.