» Bologna - Cronaca - Sanità

Nas scoprono truffa della morfina. In manette un medico dell’Ausl di Bologna

Un medico dipendente dell’Ausl di Bologna è stato arrestato dai Carabinieri del Nas per cessione di farmaci ad azione stupefacente, falso in atto pubblico e truffa ai danni del Servizio sanitario nazionale. In due anni avrebbe prescritto, a ignari pazienti e a carico del Ssn, 2.000 confezioni di farmaci a base di morfina, destinati ”a persona in assenza di apparenti esigenze terapeutiche”. Nella sua abitazione i militari hanno trovato numerose confezioni di farmaci e tessere sanitarie intestate a terze persone.

 

(fonte Ansa)

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Email
  • Print



Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
© 2014 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 17 query in 1,510 secondi •