» Politica - Regione - Sociale

“Codice Rosa” per le vittime di violenza, Leoni (PDL) presenta interrogazione

“Le persone che subiscono atti di violenza necessitano, oltre alle cure sanitarie, di un percorso ‘speciale’ all’interno del Pronto soccorso. Per venire incontro a questa esigenza in Toscana è in atto il progetto “Codice Rosa” che garantisce un percorso riservato alle vittime di violenza. Il “Codice Rosa” viene assegnato da personale addestrato a riconoscere i segnali, non sempre evidenti, di una violenza subita anche se non dichiarata; non appena scatta, è previsto entri in funzione una task force composta da personale sanitario (medici, infermieri, psicologi) e dalle forze dell’ordine, che si attivano per la cura medica e psicologica della vittima, l’individuazione dell’autore della violenza e la messa in sicurezza della vittima presso strutture protette”.

Lancia la proposta il Consigliere regionale Andrea Leoni che nel merito ha presentato un’interrogazione alla Giunta per sapere se la Regione abbia attuato un analogo e specifico percorso di accesso alle cure, riservato alle vittime di violenza nei Pronto Soccorso dell’Emilia Romagna.

“Sono già molte le Regioni italiane che hanno preso contatto con gli operatori della Toscana, per esportare l’esperienza del “Codice rosa” nelle proprie realtà territoriali – sottolinea Leoni – perché è estremamente importante mettere nella migliore condizione possibile sia le vittime delle violenza e sia gli operatori che devono affrontare queste difficili situazioni”.

Il Consigliere Leoni chiede quindi alla Giunta regionale se corrisponda al vero che un gruppo di lavoro regionale stia mettendo a punto un percorso sull’intero processo assistenziale, quali siano i risultati raggiunti e se sia intenzione della Regione dare vita ad un progetto “Codice Rosa” anche in Emilia Romagna.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Email
  • Print



Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
© 2014 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 17 query in 1,074 secondi •